rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Volley

B1. Lucky Wind Trevi in caduta libera: al PalaGallinella passa anche la Campagnola

Terza sconfitta di fila per le ragazze di coach Ricci che continuano ad allontanarsi dai piani alti del girone D

Un 2023 da dimenticare, per il momento. La Lucky Wind Trevi non riesce proprio a uscire dalla crisi che si è innescata dopo il ko del 5 febbraio, al PalaGallinella, contro la Clai Imola. Dopo quel match, le umbre sono andate a vuoto (clamorosamente) nella trasferta di San Damaso e ieri hanno perso nuovamente tra le mura amiche. A espugnare il campo trevano è stata la Campagnola Emilia, anche se l’andamento del quarto set aveva lasciato sperare almeno nel tie-break. Trevi parte forte in battuta ed è molto bravo nella correlazione muro-difesa come si denota dallo score finale. La Campagnola recupera subito il 7-3 di svantaggio iniziale.  Sul 14-14 l'opposto parmense tira un fendente in diagonale stretta e successivamente Secciani fa punto colpendo in fondo al campo avversario (14-16). Trevi ricuce il piccolo gap di vantaggio (19-19). Ci pensa Fava, con la sua fast vincente a rimettere avanti la Campagnola; con Galli Venturelli al servizio, che fa punto in battuta su Formenti. I due errori in attacco rivali consecutivi di Casareale prima e Tiberi poi, danno al team della bassa reggiana un divario di punti. 

La regista di Vignola ritorna a sorprendere il nemico con una delle sue veroniche di seconda intenzione (20-24) ed Errichiello chiude il periodo in iniziale giocando sul muro avversario (21-25). Nel secondo set, a dare filo da torcere è il team oro-nero alle locali. OSGB a metà set lascia Trevi a quota 10 e loro a +6, avendo tutt'al più varie occasioni per allungare ulteriormente. Invece, sul 18-12 per la Campagnola, le umbre non demordono e iniziano a recuperare lo svantaggio. Dopo uno scambio concitato la centrale toscana mette a segno l'attacco a un piede del (17-20). Quando la Lucky Wind sembra aver raggiunto la parità Castellucci commette due errori consecutivi: al servizio e in un attacco di pipe (19-22). L'opposto parmigiano tira in diagonale la palla del 19-23. In fase free-ball Fava fa punto su primo tempo mirando zona 5 (20-24); il finale del periodo è analogo come punteggio al set precedente, e la squadra ospite vince grazie ad un errore dai 9 metri di Ba Gidere.

Nel terzo parziale va in scena il riscatto delle padrone di casa, un netto 25-14 che viene accolto dal palazzetto perugino, diventato ormai una bolgia, con grande entusiasmo. Nel quarto set, la Campagnola fa un respiro profondo e riparte a mente lucida (3-7) iniziale. La Campagnola fa "il bello e cattivo tempo": improvvisamente si fa sorpassare 9-7 dalle locali in una P4 oro-nero che fatica a funzionare. L'errore in pipe di Casareale e l'ace di capitan Cate fanno rifiatare OSGB (9-9). Gli attacchi di Maghenzani riportano la parità (10-10) e conseguentemente il vantaggio; il muro della centrale franciacortina segna le due lunghezze campagnolesi (10-12). Un altro muro importante è quello di Secciani (15-18) su Castellucci; la stessa schiacciatrice rivale manda out l'attacco successivo (15-19). Questo distacco campagnolese fa ben sperare, tuttavia le umbre non demordono e da qui in avanti ogni fase break e side-out viene vissuta con molto agonismo. Galli Venturelli stupisce ancora con i suoi attacchi in palleggio, e finalizza due punti importantissimi per il proseguo del match (17-20; 18-21).

La schiacciatrice con il suo braccio armato mette assegno il punto del 19- 22 in diagonale. Ma Trevi non ci sta e ancora una volta, recupera e sorpassa (23-22). Casareale schiaccia fuori e riporta la parità; nel seguente scambio concitato, capitan Fanzini gioca di esperienza sul muro avversario dopo essere stata protagonista di due bellissime difese. La squadra emiliana ha il suo primo match-ball (23-24), il quale viene subito annullato dal primo tempo di Canuti. Successivamente, la stessa centrale avversaria mura Errichiello (25-24). L'opposto non si arrende ed è proprio lei la protagonista degli ultimi tre punti da zona 2, giocando l'esperienza e soprattutto di categoria, decretando così la fine del set ai vantaggi (25-27) e soprattutto della lunga partita conquistando il bottino pieno. Il tabellino del match:

LUCKY WIND TREVI-CAMPAGNOLA EMILIA 1-3 (21-25, 21-25, 25-14, 25-27)

TREVI: Giordano 2; Casareale 14; Ba Gidere 6; Castellucci 22; Canuti 23; Tiberi 10; Formenti 1; Lillacci (L). N.E. Della Giovampaola; Radi; Capezzali; Porcu; Pecelli; Coresi (L). All. Ricci

CAMPAGNOLA: Galli Venturelli 7; Errichiello 14; Fanzini 11; Maghenzani 8; Secciani 9; Fava 5; Adani, Frignani, Giaroli, Solieri (L). N.E. Ferrari (L), Varini, Trevisani. All. Longagnani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Lucky Wind Trevi in caduta libera: al PalaGallinella passa anche la Campagnola

PerugiaToday è in caricamento