rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Volley

B1: la 3M Perugia batte Pomezia e vince matematicamente il girone E

Netto 3-0 della capolista che ora attende di conoscere i propri avversari nei play-off di maggio

Con il successo interno contro Pomezia (3-0) la 3M Perugia centra il primato matematico con due giornate d’anticipo. L’8 e 11 maggio doppio confronto con la vincente del girone F. Diciotto vittorie su venti partite, cinquantaquattro set vinti e ben cinquantuno punti in classifica. Numeri da capolista quelli della 3M Perugia, che con il successo interno contro la United Volley Pomezia (3-0) conquista matematicamente la regular season del girone E della serie B1. Una marcia costante e virtuosa verso la promozione nella massima serie, che ora passa per il doppio confronto playoff (8 e 11 maggio) contro la vincente del girone F.

A contendersi il ruolo di avversario della 3M sono la Sanitaria Sicom Messina (51 punti) e la Narconon Meledugno Lecce (49 punti), che devono ancora disputare tre partite (contro le due della 3M), compreso il big-match che le vedrà di fronte mercoledì 13 aprile. Perugia invece per completare il calendario sarà chiamata ad affrontare dopo Pasqua la Margutta Civitavecchia (23 aprile in trasferta) e VolleyRò Casal De’ Pazzi (30 aprile in casa).

Due partite che hanno un significato importante in vista proprio della finale playoff. Tra le vincenti dei due gironi (E e F) proprio quella che metterà insieme più punti in classifica giocherà la seconda partita e l’eventuale golden set in casa. Al ‘Capitini’ (sabato 9 aprile) la 3M ha sì vinto ma ha dovuto sudare per avere ragione di un avversario, Pomezia, che ha confermato tutta la sua forza e le sue qualità. Coach Buonavita ha messo in campo il consueto sestetto con Traballi e Giugovaz ai lati, Pero e Fava al centro, Bianchini opposto, Manig al palleggio e Rota libero. In avvio di gara ha regnato l’equilibrio.

Le due squadre hanno risposto colpo su colpo fino al 16-13, quando la 3M ha preso il largo trascinata da Giugovaz e da un muro impenetrabile (25-18). Nel secondo Perugia è partita forte (5-1), ma Pomezia con un 0-4 ha rimesso sui binari la gara. Corvese, Bigioni e Frasca hanno spesso creato grattacapi alla difesa biancorossa, che ha comunque tenuto (16-14). Nel finale, poi, l’ennesimo allungo della 3M per il 2-0 (25-20). Nel terzo Pero e compagne hanno accusato un po’ la stanchezza, ma sul 16-12 tutto lasciava presagire per un conclusione veloce della partita. Pomezia invece ha deciso di complicare la vita alle biancorosse e ci sono voluti ben 31 punti per chiudere i conti (31-29). Il tabellino del match:

3M PERUGIA-UNITED POMEZIA 3-0 (25-18; 25-20; 31-29)

PERUGIA: Giugovaz 17, Traballi 15, Pero 12, Fava 9, Bianchini 7, Manig 3, Patasce 1, Rota (L) Volpi. N.E. Belotti, Anastasi. All.: Buonavita

POMEZIA: Corvese 13, Bigioni 8, Frasca 8, Viglietti 4, Palermo 4, Oggioni 4, Kranner 3, Lanzi (L), Licata. All.: Nulli Moroni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: la 3M Perugia batte Pomezia e vince matematicamente il girone E

PerugiaToday è in caricamento