Lunedì, 15 Luglio 2024
Volley

A2: la 3M Perugia fa impazzire il PalaPellini! Con Soverato arriva la prima vittoria casalinga stagionale

Biancorosse semplicemente perfette dopo un primo set equilibrato: sugli scudi Salinas, Patasce e Giudici in doppia cifra

Giornata storica quella di domenica 15 gennaio per la 3M Pallavolo Perugia: le ragazze del presidente Mastroforti trovano il primo successo casalingo di fronte al pubblico del PalaPellini. A capitolare in tre set su 1 ora e 15 di gioco è la formazione di Soverato, sorpresa dallo spirito battagliero delle biancorosse che hanno sfoderato la più bella prova di questa stagione per distacco. A parziale giustificazione della prestazione sottotono delle calabresi c’è il match di Coppa Italia giocato a metà settimana, ma i meriti sono tutti delle perugine che hanno difeso una quantità industriale di palloni ricostruendo con pazienza e grande precisione. Bravissima la schiacciatrice classe 2004 Patasce (12 punti a terra) al pari di Giudici (10 punti) e Salinas (16).

Ottima la verve delle centrali Agbortabi e Negri e la grinta del libero Rota, ma la scena è tutta per la palleggiatrice Miriana Manig, mvp del match con difese al limite dell’impossibile ed un’efficace distribuzione del gioco. Perugia vola così a quota 6 punti e non è più ultima in solitudine: c’è infatti l’aggancio ai danni di Sant’Elia. Sarà una serata di festa per le biancorosse, ma da lunedì testa subito al turno infrasettimanale del 18 gennaio, quando Pero e compagne saranno di scena a Messina per uno scontro salvezza delicatissimo. La 3M dimostra da subito di possedere un atteggiamento differente rispetto le ultime deludenti uscite casalinghe. Manig e compagne difendono ogni pallone e attaccano con gran precisione. Soverato rimane sorpresa e intorno a metà set si stacca.

La 3M mantiene alta la concentrazione e chiude 25-21. Lecito aspettarsi una reazione da parte di Giugovaz (grande ex di giornata) e company, ma Perugia mantiene alto il livello di ogni fondamentale e continua a condurre anche con un ampio vantaggio. Salinas e Manig sono su ogni pallone e permettono alla 3M di costruire tanti break. Anche il secondo parziale è ad appannaggio di Perugia con l’eclatante punteggio di 25-14. Terzo set, dentro o fuori per Soverato che prova ad esplorare anche forze fresche dalla panchina. Ma non ce n’è, perché le ragazze di Marangi, anche quando vengono messe sotto pressione, rispondono colpo su colpo. L’equilibrio si spezza ben presto con le biancorosse che si portano avanti con un +5 (22-17). Le calabresi forzano in battuta e sbagliano, Perugia rimane sul pezzo e trova la prima gioia davanti al proprio pubblico. 25-18.

Così a fine gara Guido Marangi, tecnico della 3M Pallavolo Perugia: “Non è il frutto del lavoro di una settimana, ma di un percorso più lungo che ha portato la squadra a una crescita collettiva. Oggi ci abbiamo messo tutto, ma soprattutto cuore e grinta. E poi abbiamo messo in campo pallavolo di alto livello. Abbiamo difeso tantissimo e sbagliato poco in attacco. Anche il muro-difesa è andato molto bene contro un avversario con grandi individualità. Psicologicamente questo successo può aiutarci molto, ma ora subito testa a un match delicatissimo come quello di Messina. Dedico la vittoria al nostro d.s. Salibra che tornerà presto a sostenerci. Traballi? Presto ci darà una mano, ma serve pazienza”.

Ha parlato anche Michela Negri, centrale della 3M Pallavolo Perugia: “Siamo felicissime ma soprattutto contente della nostra crescita. Personalmente è stato un bellissimo modo per festeggiare il compleanno di qualche giorno fa (Michela ha soffiato 20 candeline, ndr). Con questo atteggiamento possiamo fare un girone di ritorno decisamente diverso. La gara di Messina? Ci arriviamo con un bel biglietto da visita. Stasera si festeggia, da domani testa alla sfida salvezza di mercoledì”. Il tabellino del match:

3M PALLAVOLO PERUGIA – RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO  3-0 (25-21, 25-14, 25-18)

PERUGIA: Manig 3, Giudici 10, Agbortabi 6, Negri 9, Patasce 12, Salinas 16, Bosi, Rota (L). N.e.: Pero, Traballi. All.: Marangi

SOVERATO: Malinov 1, Korhonen 13, Cecchi 8, Giambanco 2, Schwan 14, Giugovaz 1, Cherepova, Zuliani 2, Barbaro, Salviato, Ferrario (L). N.e.: Tolotti. All.: Chiappini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: la 3M Perugia fa impazzire il PalaPellini! Con Soverato arriva la prima vittoria casalinga stagionale
PerugiaToday è in caricamento