menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sir Safety, bis al PalaEvangelisti: Block Devils all'assalto di Piacenza

Dopo il successo di giovedì sera con Verona, seconda di fila in Superlega tra le mura amiche con i Block Devils che ospitano domani pomeriggio, si comincia alle ore 18:00, la Wixo LPR Piacenza

Bis al PalaEvangelisti, a distanza di soli tre giorni, per la Sir Safety Conad Perugia. Dopo il successo di giovedì sera con Verona, seconda di fila in Superlega tra le mura amiche con i Block Devils che ospitano domani pomeriggio, si comincia alle ore 18:00, la Wixo LPR Piacenza, match valido per la terza giornata del girone di ritorno.

“Domani altra partita difficile per noi perché Piacenza verrà al PalaEvangelisti sicuramente con il coltello tra i denti. Hanno tanti campioni in rosa come Fei, Parodi e Marshall, giocatori importanti che possono fare la differenza. Dovremo giocare al massimo, come abbiamo fatto a tratti anche giovedì contro Verona, e cercare di proseguire con il nostro trend positivo”.

È Simone Anzani a presentare il match di domani, prologo per Perugia di un trittico di trasferte consecutive ravvicinate a Milano, Monza e Roeselare.

Ma ora c’è Piacenza e Lorenzo Bernardi, in questi due giorni di preparazione, ha chiesto ai ragazzi concentrazione e determinazione per affrontare al meglio un avversario assolutamente da prendere con le molle per cercare quella vittoria che permetterebbe a Perugia di mantenere la vetta della classifica.

Si va in casa bianconera verso la probabile conferma dei sette abituali con De Cecco ed Atanasijevic, Podrascanin ed Anzani, Russell e Zaytsev e Colaci libero. Senza naturalmente dimenticare l’ottavo uomo in campo, il pubblico del PalaEvangelisti chiamato anche domani a far sentire tutto il proprio calore ed entusiasmo.

Perché Piacenza, settima posizione attuale in classifica, è avversario di qualità e livello, capace di giocare alla pari con tutti. Giuliani ha a disposizione un gruppo esperto e tecnicamente forte che, nonostante alcuni infortuni subiti, ha finora disputato una buona stagione e si candida ad essere una delle mine vaganti della Superlega. L’ex Verona e Civitanova Baranowicz sarà in cabina di regia con in diagonale la classe infinita di Alessandro Fei. Al centro Giuliani presenterà l’ex Alletti ed il forte bulgaro Yosifov, mentre in posto quattro Marshall, rientrato proprio giovedì a Vibo, contenderà una maglia da titolare all’ex Lube Parodi ed al francese Clevenot. Libero di ricezione l’eserto Manià, mentre in difesa ci sarà il giovane Giuliani.

Piacenza è formazione equilibrata, con un gioco piuttosto veloce e che concede poco agli avversari in termini di errori. Va affrontata con determinazione e Perugia dovrà farlo trovando qualità al servizio e lavorando al meglio in generale in fase break. Per trovare l’intera posta in palio e rimanere ancora in vetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento