menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley A1 | Troppa Lube per la Sir. La capolista Civitanova schiaccia Perugia

Juantorena e Sokolov abbattono i Block Devils in un PalaEvangelisti gremito in ogni ordine di posto. La Sir viene superata da Trento in classifica e scende al terzo posto

Il match - PalaEvangelisti “murato” al via del match. Formazione tipo per Bernardi con Bari e Tosi ad alternarsi in seconda linea. Zaytsev-Russell, subito 2-0 Perugia. Pareggio Lube con l’ace di Christenson (3-3). Nuovo break dei Block Devils con il muro di Russell su Sokolov (9-7). Fallo fischiato a Birarelli e nuova parità (10-10). La tesa al centro del Bira (12-10), poi il muro di Sokolov (13-13). Si va avanti a suon di break point. La doppietta di Zaytsev (attacco e muro) porta i padroni di casa a +3 (16-13). Il primo tempo di Podrascanin mantiene invariato il distacco (19-16). Torna in parita la Lube con due contrattacchi a segno di Juantorena (20-20). Mettono la testa avanti gli ospiti con Kovar (22-23). Dentro Della Lunga per rinforzare la ricezione. Atanasijevic impatta (23-23). Out per questione di millimetri il servizio di De Cecco (23-24). Fuori anche Sokolov (24-24). Torna Russell. In rete la battuta di Zaytsev (24-25) ed anche quella successiva di Kovar (25-25). Candellaro a terra (25-26) così come Birarelli (26-26). Berger rileva De Cecco a muro. Sokolov in diagonale (26-27). Torna il Boss. Russell usa il muro Lube (27-27). Si esalta a muro De Cecco su Sokolov (28-27). In rete il contrattacco di Atanasijevic (28-28). Fuori il servizio di Juantorena (29-28). Sokolov (29-29). Potke imperioso in primo tempo (30-29). In rete De Cecco dai nove metri (30-30), imitato dall’altra parte da Sokolov (31-30) e poi anche da Zaytsev (31-31). Colpo di seconda di Chrisgtenson (31-32). Ace di Kovar che chiude (31-33).

Parte a razzo la Lube nel secondo set sfruttando il turno al servizio di Christenson ed una Perugia troppo fallosa (2-6). Dentro Della Lunga per Zaytsev. Invasione di Birarelli (3-8). Ace di Kovar e poi muro di Candellaro (4-11). Torna Zaytsev. Juantorena e Candellaro ampliano la forbice (4-13). Ancora un punto Lube con Christenson (5-15). In campo Berger per Russell. Perugia però è in stato confusionale egli ospiti dilagano (9-22). Il muro di Christenson chiude un parziale senza storia (10-25).

Buti e Berger per Podrascanin e Zaytsev. Queste le scelte di Bernardi per il terzo set. Avvio nervoso (giallo per Bernardi). Atanasijevic firma il 6-4 Perugia. Pipe di Russell e rosso per la panchina Lube (8-4). Sokolov e Juantorena dimezzano (8-6). Kovar riporta a contatto i suoi (9-8). Fuori Sokolov, +3 Sir (12-9). Rosso per Birarelli (14-13). Fuori Stankovic (16-13). Buti è efficace in primo tempo (18-15). Bravo Russell con il pallonetto vincente (20-16). Muro di Birarelli e poi maniout di Berger (23-17). Chiude ancora lo schiacciatore austriaco (25-20).

Più 3 Lube in avvio con il primo tempo di Candellaro e l’ace di Sokolov (4-7). Fallo di seconda linea fischiato a De Cecco e poi ace di Juantorena (8-13). Ancora Juantorena (9-15). Sul 10-16 in campo Zaytsev per Atanasijevic, ma è sempre Juantorena (10-17). La ricezione bianconera fatica terribilmente e Kovar mette giù il 12-21. Il finale è scritto, la parola fine la mette l’ace di Juantorena (16-25).

(alla pagina successiva le interviste post partita)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento