Volley Superlega, scontro Sir Safety-Bernardi dopo l'addio. La società: "Prenderemo provvedimenti"

Durissima risposta di Perugia all'oramai ex tecnico: "Aspettiamo delle giustificazioni"

Addii e polemiche. Anzi, addii e scontri al calor bianco. Lorenzo Bernardi lascia Perugia e annuncia il tutto via Facebook: "Così ha deciso la società, è un giorno pieno di lacrime". Ma per la Sir Safety è tutta un'altra storia, evocata con una nota ufficiale che parla di "condotte che possono comportare gravi conseguenze" e "provvedimenti", oltre alla richiesta di "giustificazioni secondo quanto richiesto" da parte dello stesso Bernardi.

In sintesi: un divorzio quantomeno burrascoso tra il tecnico del triplete e Perugia. Ecco la nota ufficiale della società: "In riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di comunicazione da parte di Lorenzo Bernardi e del suo entourage, cui non rispondiamo, la società informa i tifosi che a quest’ultimo sono state formalmente elevate specifiche e puntuali contestazioni in ordine a condotte tenute prima e dopo la fine del campionato che, riscontrabili sulla base di chiari elementi acquisiti, possono comportare gravi conseguenze. Siamo in attesa che Bernardi dia le proprie giustificazioni secondo quanto richiesto: all’esito dell’iter di contestazione, verrà data comunicazione dei provvedimenti adottati". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 24 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento