Volley, la Sir fatica ma passa a Vibo. Colaci: "Giocato male, ma bisognava vincere"

Subito al lavoro per preparare la sfida di domenica contro Piacenza al Pala Barton

Dopo l’ennesima vittoria ottenuta al PalaMaiata di Vibo, la tredicesima consecutiva in Superlega e la diciottesima contando anche Champions e Coppa Italia, i Block Devils guardano già ai prossimi impegni. Prosegue infatti il programma fittissimo di questo febbraio bianconero con De Cecco e compagni che domani, venerdì, tornano al PalaBarton per una doppia seduta di lavoro al mattino e al pomeriggio per preparare il match di domenica a Pian di Massiano (prevendita già attiva con i soliti canali di acquisto) contro la Gas Sales Piacenza, sfida valida per la settima di ritorno di Superlega.

È una Perugia col vento in poppa. Le vittorie aumentano certamente le convinzioni e le sicurezze della squadra ed in particolare gli ultimi successi arrivati contro Padova e ieri sera contro Vibo hanno messo in evidenza la capacità del gruppo di portare a casa il risultato pur non nella migliore serata per quello che riguarda il gioco.

Proprio sul match di ieri sera in Calabria il commento del libero bianconero Massimo Colaci:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È stata una partita molto dura, ce lo aspettavamo alla vigilia. Noi abbiamo giocato abbastanza male e un po’ ce la siamo complicata da soli. Vibo al tempo stesso ha fatto un’ottima gara, spingendo al servizio e mettendoci in difficoltà. Mi aspettavo una Vibo così, è una squadra diversa rispetto all’inizio di stagione, gioca molto meglio e con il lavoro in palestra è cresciuta tanto. Era comunque importante vincere, ci siamo riusciti e continuiamo il nostro percorso. Siamo in un buon momento, veniamo da tante vittorie consecutive. Certamente ieri non ci siamo espressi ai nostri soliti livelli, ma ci sta giocando ogni tre giorni, la cosa importante è dare continuità ai risultati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Maestro di danza muore mentre fa lezione a Santa Maria degli Angeli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento