Volley, Sir Safety Conad Perugia: terminata la quarantena di Atanasijevic, ora test sierologici

Si alzano i ritmi della preparazione per la Sir Safety Conad Perugia

Si alzano i ritmi della preparazione per la Sir Safety Conad Perugia. Sotto le direttive di Carmine Fontana e dello staff bianconero (Heynen e Leon sono tornato in Polonia per alcuni impegni con la nazionale polacca e faranno rientro a Perugia alla fine di luglio) i Block Devils spingono sul pedale dell’acceleratore sia per quello che riguarda l’aspetto fisico, sia anche per il lavoro prettamente tecnico sul campo, sempre ovviamente nel rispetto delle direttive attuali. Lo staff medico e sanitario perugino hanno fatto svolgere ai ragazzi tutti i necessari test fisici per programmare il lavoro in sala pesi e per evitare, dopo il lungo stop, problemi di ordine muscolare, il gruppo nel frattempo affronta le sedute con grande voglia ed entusiasmo. Stamattina la squadra ha sostenuto un allenamento fisico in sala pesi, oggi pomeriggio è in programma una seduta tecnica al PalaBarton.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani pomeriggio invece tutta la comitiva bianconera si trasferirà a Spello, ospite di Gianluca Mazzocchio e di tutto lo staff organizzativo, presso gli impianti del “Mapepa Sport&Friends”, splendido centro sportivo dotato di eccellenti strutture sportive ed anche di bellissimi campi da beach volley. Proprio sui campi da beach i Block Devils sosterranno un allenamento tecnico a partire dalle ore 17:00 e successivamente, al termine della seduta, saranno ospiti a cena presso il ristorante del centro “Cesare”. 


Terminata la quarantena domiciliare per Aleksandar Atanasijevic. L’opposto serbo ha svolto i 14 giorni da protocollo presso il Park Hotel “Ai Cappuccini” a Gubbio, incantevole struttura della titolare Carmela Colaiacovo che ha messo a disposizione dell’opposto serbo piscina e sala pesi consentendo così a “Bata” di poter svolgere un lavoro mirato di potenziamento fisico ed atletico. La società bianconera intende ringraziare sentitamente Carmela Colaiacovo e tutto lo staff dell’hotel per la grande collaborazione prestata in queste due settimane. Oggi e domani Atanasijevic sarà sottoposto alle valutazioni sierologiche riguardanti il covid-19 e successivamente alle routinarie visite mediche e test per l’idoneità allo svolgimento dell’attività sportiva e, in caso di esito positivo, rientrerà in gruppo.
Prosegue invece la quarantena domiciliare per Vernon-Evans e Plotnytskyi. L’opposto canadese terminerà i 14 giorni il 26 luglio, il martello ucraino il giorno successivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento