menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sir Safety Conad Perugia, bene così: il Ninfa Latina capitola 3-0

Applausi per la Sir Safety Conad Perugia. Quelli convinti del folto pubblico del PalaEvangelisti (almeno quattrocento le presenze sulla gradinate dell’impianto di Pian di Massiano) che non si è voluto perdere il test amichevole dei Block Devils contro la Ninfa Latina

Applausi per la Sir Safety Conad Perugia. Quelli convinti del folto pubblico del PalaEvangelisti (almeno quattrocento le presenze sulla gradinate dell’impianto di Pian di Massiano) che non si è voluto perdere il test amichevole dei Block Devils contro la Ninfa Latina. Applausi perché i bianconeri di coach Castellani (visibilmente soddisfatto a bordo campo della prova dei suoi) hanno davvero giocato  bene strappando più di un sorriso anche al presidente Gino Sirci, naturalmente presente sugli spalti.

Il lavoro paga e quello di Castellani e del suo staff lo dimostra perché in campo c’è una squadra. Magari in embrione, visto il periodo di preparazione, ma una squadra. Che lotta, che ha una sua identità, che difende tantissimo, che ha dei meccanismi già abbastanza oliati. E che si gode, in attesa dell’arrivo dei vari nazionali in giro per il mondo, le prestazioni dei ragazzi al lavoro da fine agosto al PalaEvangelisti. A partire da Andrea Giovi, strepitoso in seconda linea con le sue difese sempre spettacolari. Passando per Dimitrov, ancora una volta egregio direttore d’orchestra, Holt, Tzioumakas e “l’aggregato” Maric, attaccanti di razza e dotati di qualità fisiche notevoli. Finendo con Elia e Franceschini, primi tempi e muri al servizio dei compagni, e Fanuli, solito prezioso collante nella seconda linea bianconera.

L’allenamento congiunto con la Ninfa Latina, giunta a Perugia in formazione rimaneggiata, ha visto in campo una Sir concreta, efficace al servizio (dove molto contenuti sono stati gli errori diretti) ed a muro (14 quelli vincenti, 5 del solo Tzioumakas), incisiva in attacco dove spicca il 56% di Sam Holt, ragazzo davvero interessante quando si tratta di schiacciare il pallone. 25-20, 25-16, 25-17 i parziali dei tre set disputati con piena soddisfazione dei Sirmaniaci che alla fine hanno preso d’assalto i propri beniamini. Si chiude dunque con il test di stasera con Latina un’altra settimana di lavoro per Castellani. Da lunedì tutti di nuovo in palestra con in vista un nuovo allenamento congiunto martedì 6 ottobre, sempre al PalaEvangelisti, con Sora, compagine di serie A2.

I commenti -  Fabio Fanuli: “Anche se eravamo in pochi, siamo riusciti ad esprimere un discreto gioco e siamo stati in grado di seguire le indicazioni di Daniel (Castellani, ndr). Per noi questo test era importante per avviare quelle dinamiche che poi, grazie ad un lavoro quotidiano, dovremo sviluppare e consolidare. In particolare oggi siamo stati concentrati sulla correlazione muro-difesa”.
Sam Holt: “Abbiamo giocato bene, come una vera squadra. Ognuno di noi ha saputo esprimere il gioco migliore per quello che è il suo ruolo, riuscendo tutti quanti ad entrare in partita”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA-NINFA LATINA 3-0

Parziali: 25-20, 25-16, 25-17

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Dimitrov 1, Tzioumakas 18, Elia 6, Franceschini 5, Holt 14, Maric 11, Giovi (libero), Fanuli (libero). All. Castellani, vice all. Fontana.

LE CIFRE – PERUGIA: 8 b.s., 2 ace, 65% ric. pos., 30% ric. prf., 49% att., 14 muri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento