menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley A1 | La Sir strapazza Verona e chiude col botto la regular season. Ora sotto con i playoff

Partita sontuosa di Perugia che si sbarazza rapidamente dei veneti guidati da Giovi. Da sabato partono i playoff scudetto, per i Block Devils ci sarà Piacenza

Chiude la regular season con una bella vittoria la Sir Safety Conad Perugia che, di fronte ai quattromila del PalaEvangelisti, supera 3-0 la Calzedonia Verona. Tre punti che, complice la vittoria piena di Trento a Monza, non servono ai Block Devils per raggiungere il secondo posto, ma che certamente sono un ottimo viatico in vista dei quarti di finale playoff che vedranno Perugia affrontare Piacenza con gara 1 in programma in casa sabato 4 marzo alle ore 20:30.

Bella davvero la Sir stasera a Pian di Massiano. Concreta, continua, pressante al servizio (6 ace, di cui 5 della coppia centrale Birarelli-Podrascanin), efficace in attacco (56% di squadra), capace di approfittare dei troppi errori della Calzedonia (29 in tre set).

Mega prestazione di Magnum Atanasijevic, consueta spina nel fianco per la difesa avversaria con 14 palloni vincenti (ed 67% in attacco), ben supportato dal connazionale Podrascanin (10 i punti del Potke) e da un Russell pure lui straripante in attacco. Regia al solito di gran lusso di De Cecco con Zaytsev e Bari (in campo per entrambe le fasi in seconda linea) che si sono sobbarcati un grande lavoro in seconda linea, con lo Zar molto efficace anche dai nove metri. Verona, al contrario, ha trovato pochi sbocchi in posto quattro con il solo Djuric (18 punti con il 67%, best scorer del match) a tenere vivo il gioco d’attacco di Baranowicz. Il resto lo hanno fatto, come detto, i troppi errori diretti degli scaligeri.

Si chiude dunque al terzo posto con 62 punti, 21 vittorie ed in crescendo il campionato di Perugia. Un campionato certamente positivo, un campionato che adesso lascia il posto ai playoff scudetto. Per la Sir, dunque, c’è Piacenza nei quarti di finale, primo ostacolo subito importante che i ragazzi di Lorenzo Bernardi dovranno affrontare al massimo per inseguire il sogno tricolore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento