menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley A1 | La Sir non è doma! Perugia schianta Trento e va a gara 5 delle semifinali playoff

I Block Devils ristabiliscono la parità con una prestazione di qualità e cuore, esaltando i 4000 del PalaEvangelisti. Atanasijevic è una furia e trascina tutti. Sabato 22 la bella a Trento

Una grande Sir Safety Conad, ed un grande PalaEvangelisti a soffiare alle spalle dei ragazzi, dicono che Perugia è viva. I Block Devils tengono inviolato il loro fortino, sconfiggono 3-0 la Diatec Trentino in gara 4 di semifinale scudetto e si guadagnano il diritto a giocarsi tutto nella “bella” in programma sabato 22 aprile al PalaTrento. E lo fanno con una prestazione solida, soprattutto mentalmente considerando che quello di stasera era match da ultima spiaggia per la Sir. Ciò nonostante i ragazzi di Lorenzo Bernardi lo hanno interpretato al meglio, gettando il cuore oltre l’ostacolo ed esprimendo anche una prestazione importante sotto il profilo tecnico.

Determinante, in una prova assolutamente corale, l’apporto di “Magnum” Atanasijevic. Il fenomeno serbo, beniamino del pubblico del PalaEvangelisti, si carica sulle spalle il peso dell’attacco bianconero chiudendo il match con percentuali eccezionali sotto rete (59%) e dando al “Boss” De Cecco una sicurezza nei palloni caldi dei parziali disputati.

Ma Perugia ha vinto di squadra. Lo ha fatto grazie ai tocchi a muro di Birarelli ed ai primi tempi di Podrascanin, lo ha fatto grazie ai guizzi di Berger ed alla tenuta di Zaytsev, lo ha fatto grazie all’alternanza in seconda linea tra Bari e Tosi che ha garantito buona ricezione e palloni da rigiocare in contrattacco.

Trento ha tenuto botta da par suo, godendo di un sontuoso Giannelli e del gioco al centro con Solè e Van de Voorde. È mancata forse nei finali dei set, come era successo a Perugia in gara 3. Ma ha dimostrato anche stasera di essere osso durissimo. Il passaggio di Civitanova in finale scudetto sancisce, a prescindere dall’esito di gara 5, l’acceso della Sir nella Champions League 2017-2018. Ma ora si pensa solo alla “bella” di sabato. Match per cuori forti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento