Volley, in palio c'è lo scudetto: Perugia-Civitanova, gara 1 al PalaBarton

Come nella passata stagione, Perugia e Civitanova una di fronte all’altra nella serie che assegna lo scudetto. Pubblico delle grandi occasioni a Pian di Massiano e spettacolo assicurato con grandi attori protagonisti. Sia Bernardi che De Giorgi al via con le formazioni tipo

In palio c'è lo scudetto. Si alza domani sera il sipario sulla serie finale della Superlega, quella che assegna il tricolore, tra Sir Safety Conad Perugia e Cucine Lube Civitanova. Si parte con gara 1 mercoledì 1 maggio al PalaBarton con fischio d’inizio alle ore 20:30.

Remake della passata stagione la serie in partenza domani. Come lo scorso anno saranno infatti ancora Perugia e Civitanova a giocarsi lo scudetto. I Block Devils hanno smaltito ieri le tossine figlie della maratona in semifinale con Modena. Una serie dal grande dispendio energetico che però al tempo stesso ha dato grandi motivazioni e grande convinzione ai ragazzi del presidente Sirci.

Oggi pomeriggio e domattina rifiniture tecniche agli ordini di Lorenzo Bernardi che svilupperà con i ragazzi le linee tattiche da seguire durante il match. Formazione tipo per Perugia. Ci saranno al via De Cecco in diagonale ad Atanasijevic, Podrascanin e Ricci al centro, Lanza e Leon in posto quattro e Colaci libero.

Sette collaudati anche per Civitanova con De Giorgi che si affiderà a Bruno e Sokolov diagonale di posto due, Cester e Simon coppia di centrali, Juantorena e Leal martelli con Balaso libero.

Fin qui i protagonisti, e che protagonisti con il top in campo a livello internazionale, che daranno spettacolo. Poi gli aspetti tecnici e tattici con Perugia e Civitanova che giocheranno sulle loro caratteristiche, tra l’altro molto simili puntando forte entrambe le squadre sui fondamentali della battuta e dell’attacco, e su come arginare le bocche da fuoco avversarie.

Civitanova è in un grande momento di forma, Perugia potrà contare sul vantaggio del campo nella serie e su un PalaBarton che anche domani proverà ad essere un fattore assicurando alla squadra il proprio instancabile supporto. Infine, ma in primis sotto certi aspetti, ci sarà la componente morale e motivazionale. Perché a questo punto della stagione, con la fatica che per forza di cose comincia a farsi sentire, i bianconeri dovranno fare affidamento sul proprio cuore, sulla propria voglia di vincere, su quell’attitudine a non mollare mai che tante volte quest’anno ha fatto la differenza. La Superlega decide la sua regina. Domani il primo atto.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Bruno-Sokolov, Cester-Simon, Leal-Juantorena, Balaso libero. All. De Giorgi.   

Arbitri: Andrea Puecher - Giorgio Gnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento