Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Volley | Sir, sconfitta indolore in Champions League: il Roeselare vince al tie-break

I bianconeri perdono l'imbattibilità europrea in Belgio. Non bastano alla squadra di Bernardi 15 ace. Ko indolore con Perugia che conserva il primo posto nella Pool E

foto CEV

Il match - Mitic in regia, Chernokozhev opposto, Russell e Berger di banda, Tosi unico libero. Queste le novità in campo al via per Bernardi. Avvio prepotente dei padroni di casa che piazzano subito un break importante con Coolman e Tuerlinckx protagonisti (5-1). Mette a segno la pipe Orczyk e poi c’è l’ace di Coolman che porta al primo timeout tecnico (8-2). Con il nuovo assetto Perugia fatica nella costruzione ed il Roeselare scappa via (11-3). Provano a reagire i Block Devils con il muro di Mitic (12-6), ma il muro a tre belga crea grattacapi (15-7). Il gioco al centro belga con Fornes è micidiale (20-11). Ace di Chernokozhev e muro di Russell, Perugia accorcia un po’ (21-15). Altro muro, stavolta di Birarelli (22-18). La rimonta si ferma sull’ace di D’Hulst e sul contrattacco di Van Hirtum (25-18).

Si riprende con gli stessi sestetti. Vantaggio Roeselare dopo l’errore in attacco di Berger (4-2). Il muro di Russell pareggia i conti (5-5). Ace di Chernokozhev (dopo video check) e vantaggio Perugia (6-7). Muro di Birarelli e si va in panchina per il primo timeout tecnico (7-8). Bene in contrattacco due volte Chernokozhev (7-10). Pareggia subito il Roeselare grazie al primo tempo out di Birarelli ed al contrattacco di Orczyk (10-10). Rimette la freccia la squadra belga con Coolman (12-11). +2 Knack con il muro di Fornes (14-12). Due di Podrascanin (attacco e muro) rimettono tutto in equilibrio (14-14), l’ace di Berger ed il contrattacco di Russell firmano il controsorpasso Perugia (14-16). Il muro del Bira! (15-18). Prosegue la serie positiva di Chernokozhev in attacco (16-20). L’ace di Russell dà il +5 ai suoi (17-22), il neo entrato Della Lunga il +6 con un contrattacco dalla seconda linea (17-23). Chiude il maniout di Berger (20-25).

Podrascanin- Chernokozhev, subito doppio vantaggio Sir Sicoma Colussi nel terzo set (0-2). Piazza anche l’ace l’opposto bulgaro (1-4). Russell non ne sbaglia una in attacco (3-6). Incomprensione tra Mitic e Berger (7-8), ma l’ace di Podrascanin ristabilisce le distanze (7-10). Due in fila di Coolman pareggiano (14-14), l’ace di Berger riporta Perugia al doppio vantaggio (14-16). Bel muro di Mitic e poi ace di Russell (17-20). Bernardi getta ancora nella mischia Della Lunga che anche stavolta va subito a bersaglio con il maniout (19-23). Sempre Della Lunga con la diagonale stretta che porta Perugia al set point (20-24). Chiude l’ace di Berger (20-25).

Berger riprende da dove aveva finito con l’ace dello 0-1. Il Roeselare prova a prendere le redini con Orczyk (5-4). Fallo di accompagnata fischiato a Podrascanin (7-5), ma poi due di Berger impattano (7-7). +3 Sir Sicoma Colussi dopo l’errore di Tuerlinckx e l’ace di Chernokozhev (10-13). Dentro Buti per Birarelli. Invariato il distacco dopo un altro muro di Mitic (13-16). Invasione di Russell (molto contestata da Perugia) ed il Roeselare torna a contatto (15-16). Ma i Block Devils sono con la testa sul match e l’ace di Berger ristabilisce (15-18). Altro ace, stavolta di Podrascanin (16-20). Tira fuori l’orgoglio la formazione belga che si riporta a -1 Van Hirtum (19-20). Fuori il primo tempo di Buti, poi ace di Coolman e contrattacco di Tuerlinckx. Il Roeselare è avanti (22-20). Set point per i padroni di casa con il punto del solito Tuerlinckx (24-21). Sempre l’opposto belga (25-22). Si va al tie break.

Subito 4-1 Roeselare con due errori di Russell. Attacco e muro di Birarelli, poi invasione aerea di Trinidad e pallonetto vincente di Russell che firma il sorpasso Sir Sicoma Colussi (4-5). Doppio ace (il primo con nastro e riga) per Russell (5-8). Dopo il cambio di campo è Berger a infilare la parallela del 5-9. Il Roeselare non molla mai e torna sotto con il muro di Trinidad (7-9). Ace di Claes (moto dubbio) e poi muro sul neo entrato Della Lunga (11-11). Chiodo di Podrascanin in primo tempo (11-12) e poi maniout di Tuerlinckx (12-12). Fallo di seconda linea fischiato a D’Hulst (12-13). Tuerlinckx pareggia (13-13). Match point Roeselare grazie a Coolman (14-13). Fuori il primo tempo di Birarelli con i belgi che festeggiano la vittoria (15-13).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley | Sir, sconfitta indolore in Champions League: il Roeselare vince al tie-break

PerugiaToday è in caricamento