Tennis Assoluti a Todi, Sonego è nuovo campione d'Italia: "Ho giocato una finale perfetta"

Finale velocissima nel femminile dove ha vinto per ritiro la Paolini sulla Trevisan

Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini sono il nuovo campione e la nuova campionessa d’Italia. Nella finale dei Campionati Italiani Assoluti, andati in scena al Tennis Club Todi 1971, il numero 46 ATP ha battuto Andrea Arnaboldi con il punteggio di 6-4 6-3 in un’ora e 46 minuti di gioco, mentre la numero 95 WTA, avanti 6-5 nel primo set dell’ultimo atto del torneo contro Martina Trevisan, ha approfittato del ritiro dell’avversaria per presunto stiramento al bicipite femorale destro.

Sonego campione - Incontenibile la gioia di Sonego: “Ho vinto partite sofferte sin dal primo turno, ho rischiato di tornare subito a casa ma con cuore e grinta ho recuperato (contro Andrea Pellegrino al primo turno ha annullato 3 match point consecutivi, ndr). Volevo far bene e sono riuscito ad alzare il livello partita dopo partita: in finale ho giocato alla perfezione, era necessario per battere Arnaboldi che ha disputato un grande torneo. Questo titolo è il frutto del lavoro delle ultime settimane, sono contentissimo”. L’allievo di Gipo Arbino rimane in Umbria per un’altra sfida: “Ora c’è il torneo di Perugia, poi se tutto andrà bene partirò per l’America. Intanto mi godo questo successo che dedico alla mia ragazza, alla mia famiglia, al mio team e a chi ogni giorno crede in me e mi permette di migliorare”. In conclusione i complimenti all’organizzazione di MEF Tennis Events e della Federazione Italiana Tennis: “Non credevo di trovare un torneo organizzato così bene dopo tutto quello che abbiamo vissuto i mesi scorsi. Organizzazione pazzesca, campi molto buoni, il circolo lo conoscevo già: faccio i complimenti a chi ha reso possibile tutto questo”.

Paolini campionessa - Più contenuta, vista la dinamica della vittoria, l’emozione di Paolini: “Sinceramente non me l’aspettavo. È stato un primo set molto tirato, senza break e con molta tensione. Durante il dodicesimo game mi sono girata e Martina mi ha detto di essersi fatta male: mi dispiace, avrei preferito vincere diversamente. Il titolo mi rende felice, soprattutto pensando ai primi match in cui non ho avvertito buone sensazioni in campo. Ora mi sento molto meglio, ho giocato 4 partite: mettere incontri sulle gambe era uno dei miei obiettivi. Da piccola sognavo di vincere i Campionati Italiani: ci sono riuscita da under 16 e sono contenta di esserci riuscita anche qui”. Anche la nuova reginetta del tennis italiano si è congratulata con l’organizzazione: “Dal punto vista organizzativo è stata davvero una settimana perfetta, compreso il discorso sicurezza. Mi sono trovata benissimo, non hanno fatto mancare nulla a noi giocatori”. E poi la programmazione: “Giocherò il torneo di Palermo, che mi piace molto e di cui ho ottimi ricordi legati alla passata stagione, poi la trasferta americana. Spero di continuare così, sfruttando al meglio i match disputati a Todi e quelli che giocherò in Serie A”.

Le autorità della premiazione - In campo per la premiazione Raimondo Riccibitti (consigliere della Federazione Italiana Tennis), Antonino Ruggiano (sindaco di Todi), Paola Agabiti (assessore allo sport della Regione Umbria), Marcello Marchesini (presidente del Tennis Club Todi 1971 e di MEF Tennis Events), Giorgio Di Palermo (direttore del torneo) e Riccardo Ragazzini (giudice arbitro del torneo). La soprano Aurora Scorteccia ha cantato l’Inno di Mameli accompagnata dalla chitarra di Michele Rosati. I Campionati Italiani Assoluti finiscono qui, con il trionfo di Lorenzo Sonego e di Jasmine Paolini.

I risultati di domenica 28 giugno

Finale maschile
Lorenzo Sonego b. Andrea Arnaboldi 6-4 6-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Finale femminile
Jasmine Paolini b. Martina Trevisan 6-5 ritiro
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento