Il tennis riparte dagli Assoluti di Todi e il torneo parla umbro: Passaro entra nel main draw

Dopo una lunga attesa il via libera: le partite potranno avere il pubblico. Per Matilde Paoletti al debutto la testa di serie n.1 Jasmine Paolini

Tre notizie positive: il tennis italiano è riparto e lo ha fatto da Todi, dove sono in corso i Campionati assoluti italiani, competizione riproposta dopo 16 anni di stop. La secona: il perugino Francesco Passaro dello Junior Club si è conquistato l'accesso al tabellone principale i cui primi incontri sono iniziati oggi, lunedì 22 giugno. La terza bella notizia è che, dopo l'inizio a porte chiuse, c'è adesso il via libera per il pubblico, limitato e con tutte le misure anti contagio del caso, ma ci sarà.

I campionati, le cui teste di serie sono Lorenzo Sonego tra gli uomini e Jasmine Paoletti tra le donne, seguono di una settimana il Challenger di Perugia, consueto appuntamento al Tennis Club di via Bonfigli. 

Tornando al match del portacolori perugino, Passaro si è imposto  67 (4) 63 105 sul vercellese Pietro Rondoni, nr. 621 Atp e testa di serie nr. 4 delle ‘quali’. Terzo successo in fila per il talento classe 2001, al primo anno nel circuito maggiore dopo la bella carriera a livello giovanile. L’affermazione su Rondoni ha evidenziato oltre alla grande condizione fisica, anche la maturità del perugino che dopo aver perso al tie-break il primo set (in cui era avanti 5-3), ha reagito recuperando nel secondo parziale grazie ad una continuità di colpi impressionante ed alcune pregevoli giocate. L’epilogo al super tie-break, al termine di due ore di gioco, ha premiato gli sforzi dell’allievo di coach Roberto Tarpani, che adesso potrà cimentarsi nel tabellone principale della manifestazione tricolore.

Francesco Passaro è stato abbinato al primo turno contro il ravennate Enrico Dalla Valle, attualmente alla posizione nr. 420 Atp. La partita si disputerà martedì 23 giugno, è stata programmata come secondo match sul campo centrale del circolo tuderte e sarà trasmessa anche in diretta su Sky Sport Arena. Lo Junior Tennis Perugia vanta inoltre una rappresentante anche nel torneo femminile, Matilde Paoletti, classe 2003 e nr. 35 della classifica mondiale juniores, che mercoledì debutterà nel main draw (ha usufruito di una wild-card) niente di meno che proprio contro la testa di serie nr. 1 del torneo, Jasmine Paolini attualmente nr. 95 al mondo.

LE INTERVISTE - Sonego: “Esordio difficile contro Pellegrino” - Tra gli spettatori del torneo organizzato da MEF Tennis Events e dalla Federazione Italiana Tennis anche Lorenzo Sonego, numero 46 del mondo pronto all’esordio contro Andrea Pellegrino: “Sono contento di essere tornato a Todi tre anni dopo l’ultima volta (allora giocò il Challenger, ndr), mi piacciono tantissimo sia la città sia il circolo. Il rientro in campo? Mi sono allenato bene, le sensazioni sono buone, mi sento tranquillo”. Poi, a proposito della sfida contro il pugliese classe ’97: “Sarà una partita difficile, affronterò un avversario forte con un grande talento. Spero di ritrovare rapidamente il ritmo partita e di divertirmi”.

Bega: “Contento di come ho combattuto” - Buona la prima per Alessandro Bega, giustiziere del diciassettenne Francesco Maestrelli con il punteggio di 7-6 6-4: “Francesco gioca bene, ha la palla pesante nonostante la giovane età. D’altro canto proprio per mancanza di esperienza ha commesso qualche errore di troppo nei momenti importanti, e io ne ho approfittato. La mia prestazione? Prima dei Campionati Italiani Assoluti ci siamo allenati, ma il match è un’altra cosa. Non ho giocato un incontro fantastico ma mi tengo le cose buone, come il fatto di aver combattuto punto dopo punto sino al successo”. Al secondo turno Bega se la vedrà con Lorenzo Giustino, che si è imposto su Riccardo Bonadio per 6-0 7-6. Bene anche Jacopo Berrettini (3-6 6-4 10/8 a Fabrizio Ornago), si ritira Luca Vanni prima di sfidare Andrea Arnaboldi: sarà sostituito da qualificato Daniele Capecchi. Il lucky loser Pietro Rondoni è stato invece sorteggiato contro Federico Gaio. Superano le qualificazioni, tra gli altri, Matteo Gigante, Giovanni Fonio, Federico Arnaboldi e l’idolo di casa Francesco Passaro.
 

I risultati di lunedì 22 giugno

Primo turno tabellone principale maschile
Lorenzo Giustino b. Riccardo Bonadio 6-0 7-6(6)
Alessandro Bega b. Francesco Maestrelli 7-6(2) 6-4
Jacopo Berrettini b. Fabrizio Ornago 3-6 6-4 10/4

Ultimo turno qualificazioni maschili
Giovanni Fonio b. Andrea Bolla 4-1 rit.
Matteo Arnaldi b. Davide Pontoglio 6-4 7-5
Giorgio Ricca b. Marco Mosciatti 6-4 6-1
Daniele Capecchi b. Mattia Frinzi 6-2 6-1
Federico Arnaboldi b. Erik Crepaldi 6-2 6-2
Luca Giacomini b. Marco Miceli 6-7(7) 6-4 10/5
Francesco Passaro b. Pietro Rondoni 6-7(4) 6-3 10/5
Matteo Gigante b. Luca Potenza 6-2 3-6 10/8

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo turno qualificazioni femminili
Nicole Fossa Huergo b. Martina Colmegna 6-3 7-6(4)
Aurora Zantedeschi b. Dalila Spiteri 3-6 6-2 10/6
Claudia Giovine b. Enola Chiesa 6-2 6-1
Denise Valente b. Beatrice Lombardo 6-4 5-7 10/6
Federica Di Sarra b. Asia Serafini 6-4 6-2
Nuria Brancaccio b. Costanza Traversi 6-1 6-2
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento