Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Svelato a Gubbio il 56° Trofeo Luigi Fagioli: la gara, in programma sabato 31 luglio e domenica 1 agosto

Nell’incontro di presentazione hanno emozionato i momenti dedicati a Marcello Cecilioni, storico ufficiale di gara eugubino e socio fondatore del Comitato Organizzatore scomparso lo scorso gennaio

E' un edizione in formato internazionale quella del 56° Trofeo Luigi Fagioli, cronoscalata valida per il campionato italiano in programma a Gubbio nel weekend del 1° agosto con oltre 200 piloti iscritti. L’evento sportivo è stato presentato ufficialmente nella sala trecentesca del comune di Gubbio dove un momento speciale è stato dedicato al ricordo di Marcello Cecilioni, storico ufficiale e direttore di gara  nonché  socio fondatore del Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, scomparso nel gennaio scorso, al quale lo stesso CECA ha intitolato un riconoscimento alla memoria che è stato consegnato alla famiglia presente al completo. 
 
Il Memorial Barbetti al giornalista gualdese Mario Donnini

La presentazione ufficiale dell’evento sportivo ha avuto un prologo nella serata di mercoledì 28 luglio al Park Hotel i Cappuccini dove, come ormai consuetudine, è stato consegnato il memorial Angelo e Pietro Barbetti che quest’anno è stato assegnato al gualdese, giornalista di Autosprint,  Mario Donnini durante la serata tutta a tema motori promossa da Rotary Club Gubbio e dal Comitato Eugubino Corse Automobilistiche. Il giornalista umbro ha ritirato il prestigioso riconoscimento realizzato dall'artista eugubino Leonardo Fumanti delle Ceramiche CAFF dalle mani del presidente del CECA Luca Uccellani e del Rotary Mauro Marchi e ha dichiarato: “Quasi non ci credo. E' una bella favola, ho iniziato proprio qui da appassionato e da ragazzo, non sono invecchiato invano, riesco a fare le stesse cose con lo stesso entusiasmo e ora con un riconoscimento che fa parte del buon cuore di chi lo attribuisce più che delle capacità di chi lo riceve. Senza dubbio mi suscita entusiasmo: non so se io sono cresciuto nel frattempo, però so che il Trofeo Fagioli è sicuramente cresciuto molto”.   

Il Programma

Si inizia venerdì 30 luglio con le operazioni di accredito e verifica, mentre il paddock, che per i protocolli vigenti sarà “area protetta” e interdetta al pubblico, andrà componendosi con l'arrivo di auto e team nella zona del parcheggio presso lo stadio “Pietro Barbetti” e degli istituti scolastici circostanti. Chiuso al pubblico sarà anche il percorso di gara, dove sabato 31 luglio alle 9.30 si accendono i motori per due salite di prove ufficiali, mentre domenica 1° agosto si disputano a partire dalle ore 9.00 gara 1 e a seguire gara 2 del 56° Trofeo Fagioli. Oltre che settimo round del CIVM, Gubbio è prova del Trofeo Italiano (TIVM) zona Centro e del Tricolore Bicilindriche e ospita una competizione riservata alle auto storiche con una ventina di iscritti e tra le moderne alcuni piloti stranieri di spicco.

Campionato europeo dal 2022?

Una delle novità è proprio l’iscrizione al calendario internazionale come gara non titolata che prevede la presenza degli Osservatori FIA al fine di validare l’organizzazione per una possibile titolazione di Campionato Europeo della Montagna già dal prossimo anno.  

In Tv e sul web

Come già accennato il pubblico non sarà ammesso lungo il percorso nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza, e per ovviare a queste direttive però gli appassionati potranno comunque seguire l’evento sportivo che  sarà trasmesso in diretta grazie alla produzione televisiva a cura di Aci Sport. Domenica quindi appuntamento dalle 12.45 su Aci Sport Tv (canale 228 di Sky) e in live streaming sui canali social del Campionato Italiano Velocità Montagna e sul sito www.acisportitalia.it.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svelato a Gubbio il 56° Trofeo Luigi Fagioli: la gara, in programma sabato 31 luglio e domenica 1 agosto

PerugiaToday è in caricamento