menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, le pagelle: squadra in difficoltà nel primo tempo, Drolé la nota positiva

Rizzo affaticato, Di Carmine sfortunato. E Bisoli? Ecco tutti i voti del match con lo Spezia

Rosati: Sfiora il tiro a giro di Brezovec ma non basta. Bravissimo invece nella ripresa quando si oppone alla conclusione ravvicinata di Nené. Voto: 6

Del Prete: Arriva a mettere qualche cross dalla destra, ma il solo Di Carmine in mezzo all’area non può spaventare la difesa avversaria. Voto: 6

Volta: Nel primo tempo compie un intervento super su Kvrzic che si stava involando verso la porta di Rosati. Sul gol la difesa non ha grandi colpe, è mancato il giusto filtro a centrocampo. Voto: 6

Belmonte: Qualche sbavatura in disimpegno per l’ex Catania, che prova a dare una mano alla squadra anche sulle occasioni da palla da fermo. Voto: 6

Rossi: Non a suo agio nel ruolo di terzino sinistro. Nasce difensore centrale e fatica in fase di spinta. Nella ripresa Bisoli ha bisogno di un giocatore con più gamba e lo sostituisce. Voto: 5 (dal 1’st Spinazzola: Entra e dà il proprio apporto in fase di spinta, ma non basta per trovare il pari. Voto: 6)

Della Rocca: Match non spettacolare da parte dell’ex Bologna. Sbaglia degli appoggi piuttosto semplici rischiando di far scattare il contropiede avversario e cade con troppa facilità nella finta di Brezovec in occasione del gol spezzino. Voto: 5

Parigini: Nel primo tempo non lo si nota quasi mai. Accelera nella ripresa e ci prova con un tiro a giro. Troppo poco: è giovane, ma da un talento come lui ci si poteva attendere di più. Voto: 5,5

Rizzo: Fatica ad entrare nel vivo dell’azione, Catellani e compagni affondano con troppa facilità nel primo tempo e Bisoli si sgola per richiamare all’ordine il centrocampista messinese. Voto: 5

Salifu: A centrocampo lotta e si impegna tentando anche qualche buona sortita. Se quel destro nel primo tempo fosse stato qualche centimetro più a sinistra, forse staremmo parlando di un’altra partita. Voto: 6 (dal 25’st Ardemagni: Entra in campo e il peso offensivo del Grifo lievita. Qualche recriminazione (non del tutto immotivata) sui due contatti in area con Valentini e Chichizola, l’arbitro gli dà torto. Voto: 6)

Lanzafame: Va a sprazzi, non è sempre lucido e finisce col perdere il pallone. Lì davanti è chiamato a fare la differenza, stasera non ci è riuscito. Voto: 5 (dal 22’st Drolé: Forse la nota più bella della serata. Il ragazzino ivoriano ha talento: entra, galoppa sulla destra e ridà vita a un Perugia fino a quel momento senza mordente. Ora deve solo continuare a lavorare, le occasioni per far bene non mancheranno. Voto: 6,5)

Di Carmine: Ci prova ogni volta che un pallone finisce dalle sue parti, ma non ha il fisico di Ardemagni e da solo non riesce a reggere il peso dell’attacco. Nel finale sfiora il pari. Sfortunato. Voto: 5,5

Bisoli: Il 4-1-4-1 con Rossi in posizione di terzino sinistro non funziona a dovere. Su quella fascia manca la spinta e non è un caso che gli unici cross insidiosi arrivino dalla parte opposta, quella cioè di competenza di Del Prete. Ma con Alhassan fuori e Spinazzola affaticato, cosa avrebbe potuto inventarsi? In avanti stesso discorso. Il vice Ardemagni non c’è, Di Carmine è generoso ma da solo non è sufficiente a creare pericoli agli avversari. Giusti i cambi nella ripresa, con un po’ più di fortuna la partita si sarebbe potuta pareggiare. Voto: 5,5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento