menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Grifo ha ritrovato l'entusiasmo, ma guai a distrarsi. Del Prete rischia di saltare l'Avellino

Con le due vittorie di fila il clima si è tranquillizzato a Pian di Massiano. Ma i problemi sono sempre dietro l'angolo, come nel caso dell'infortunio al capitano biancorosso

Le due vittorie di fila hanno riportato l’entusiasmo in casa Perugia. I biancorossi vengono dal duplice successo con Spal e Frosinone e la classifica è immediatamente migliorata, catapultando la squadra di Bucchi dall’ultimo posto della graduatoria alla soglia dei playoff. Guai distrarsi, però, perché domenica pomeriggio arriva l’Avellino, altra squadra che non è partita bene ma che potrebbe aver ritrovato linfa vitale dal successo interno contro la Pro Vercelli.

Infortuni e ritorni – La preoccupazione maggiore per Cristian Bucchi in questo momento si chiama Lorenzo Del Prete. Non un nome qualsiasi, perché il capitano è un elemento fondamentale di questa squadra. Del Prete si è fermato durante l’allenamento di martedì riportando “un trauma contusivo alla coscia sinistra” e la sua presenza in campo domenica pomeriggio è in forte dubbio, nonostante le terapie a cui è stato sottoposto dallo staff medico biancorosso. Emergenza praticamente conclusa invece per quanto riguarda gli esterni d’attacco: anche Zapata è tornato ad allenarsi con il gruppo e ora si attende solo il rientro di Drole, che sta avanzando nel programma di recupero insieme al difensore centrale Gianluca Mancini.

Amichevole – Come fa sapere la società, oggi il Grifo sarà impegnato in amichevole allo stadio comunale di Forano (RI) alle ore 15: la partita in programma è quella con l'ASD Valle del Tevere, squadra affiliata all'AC Perugia Calcio Football Academy che milita nel campionato di Eccellenza laziale, Girone A.

Football Academy – Intanto a inizio settimana si è tenuta l’Assemblea Nazionale dedicata alle società affiliate al Perugia Calcio. Nella sede del Comitato Regionale Umbria, luogo prescelto per la riunione, erano presenti 80 dei 90 club attualmente fanno parte della famiglia biancorossa e oltre 180 rappresentanti delle società provenienti da tutta Italia. Stiamo realizzando qualcosa di importante”- sono le parole del Presidente Massimiliano Santopadre - “Quando sono arrivato a Perugia, ormai tutti lo sanno, ero entrato con l’incarico di Presidente del Settore Giovanile perché era la mia vera passione. Già da allora, però, avevo in mente questo tipo di Progetto e sono stato molto fortunato ad incontrare il Direttore Generale Mauro Lucarini che è stato un grandissimo ideatore ed esecutore di tutto questo. Sono veramente orgoglioso e fiero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento