La Sir Safety Conad Perugia chiude con il sorriso la regular season: adesso play off

Bella prova dei Block Devils di fronte al folto pubblico del PalaEvangelisti. Il servizio bianconero gira a mille con Perugia che si presenta alla post season con qualche certezza e convinzione in più

I Block Devils tornano al successo pieno in SuperLega (ultimi tre punti il 10 febbraio contro Padova) battendo 3-0 la Ninfa Latina, terminano la stagione regolare al quinto posto e giovedì sera cominceranno la serie dei quarti di finale playoff in trasferta contro la rivale storica delle ultime stagioni Calzedonia Verona.

Bella prestazione per Birarelli e compagni di fronte ai tremila del PalaEvangelisti (tra i quali la nazionale under 23 giapponese ed i ragazzi del “Serafico” di Assisi ospiti della società bianconera) che alla fine dimostrano con gli applausi scroscianti ed il consueto bagno di folla in campo di aver apprezzato l’impegno e la dedizione dei ragazzi. E che hanno ammirato una squadra eccellente al servizio (12 ace), efficace in attacco (52% di squadra), con un De Cecco formato speciale in regia (anche 4 servizi vincenti per il regista argentino), con Atanasijevic autore di 20 punti (superata quota 2000 in Italia con la maglia di Perugia e per il terzo anno di fila miglior bomber della SuperLega con 450 punti), con Kovac che può essere soddisfatto per la ritrovata solidità della fase break con muro e difesa che hanno funzionato a dovere.

Tre parziali fotocopia stasera dove la vera differenza l’ha fatta la battuta e la voglia dei Block Devils di proseguire sulla strada tracciata a Mosca. La vittoria di Verona con Monza lascia la Sir al quinto posto, ma ora parte un nuovo campionato chiamato playoff. Dove tutto, per certi versi, si azzera. Dove motivazioni e cuore contano forse più di tecnica e tattica. Dove i sogni possono realizzarsi o infrangersi. Dove Perugia, alla sua quarta partecipazione in quattro anni di massima serie, vuole far sentire la sua voce!

La cronaca - Kaliberda e Russell sono le scelte in posto quattro per Kovac. Il primo punto è proprio un attacco del martello americano, il secondo un contrattacco vincente di Atanasijevic (2-0). L’ace di Rossi pareggia i conti (2-2). Break bianconero con due ace di Atanasijevic (5-2). Maniout di De Cecco e doppio ace di Russell, il primo con la fattiva collaborazione del nastro (9-3). Latina accorcia sfruttando un paio di errori bianconeri (13-9). Kaliberda (due attacchi ed ace) fa ripartire Perugia (17-9). Prova nuovamente a rientrare Latina con Rossi in attacco ed il muro di Sottile (19-14). L’ace di Sket riporta i pontini a -3 (20-17). L’errore in Hisrch avvicina i Block Devils alla conquista del parziale (23-18). Il muro a uno di Russell manda le squadre al cambio di campo (25-19).

Si riprende con l’ace di Atanasijevic che spezza l’equilibrio (5-3). +4 Perugia con due ace in fila di De Cecco (10-6). Non si placa la furia del regista argentino dai nove metri (13-6). Ace anche per Maruotti e muro di Sket (14-10). Gli attacchi out di Atanasijevic e Kaliberda ed il muro di Sottile riportano la Ninfa a -1 (17-16). È il muro di Birarelli e scuotere il PalaEvangelisti (19-16). Ancora il “Mamba” bianconero (20-17) e poi Atanasijevic (21-17). Il nuovo entrato Elia porta Perugia al set point (24-19). L’errore al servizio di Rossi dà il doppio vantaggio ai bianconeri (25-20).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è Elia in campo per Buti nella metà campo perugina nella terza frazione. Atanasijevic e l’ace di Russell danno l’iniziale +2 alla Sir (5-3). Kaliberda chiude uno scambio lunghissimo con una parallela chirurgica (7-4). Show time al PalaEvangelisti con Russell che infila la pipe del 10-5 dopo un grande recupero ospite. È ancora il turno di servizio di De Cecco a fare male a Latina (12-5). Atanasijevic va a segno da posto due e mette a segno il suo punto numero duemila con i Block Devils (15-9). Maruotti con un bel maniout accorcia le distanze (17-13). La pipe di Kaliberda è mortifera (21-16), il primo tempi di Elia anche (23-17). Ace di Atanasijevic e match point (24-17). Latina tira fuori gli artigli e torna sotto (24-22). L’errore di Hirsch dai nove metri chiude il match (25-22).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento