Sir Safety, cuore e mente a gara 4, Colaci: "Non possiamo giocarcela solo in casa, andiamo a Modena per vincere"

Dopo l'emozionante vittoria al PalaBarton, i Block Devils portano la serie sul 2 a 1. Giovedì si torna al PalaPanini per cercare subito la finale

I Block Devils sono avanti 2-1 nella semifinale scudetto contro Modena. Una vittoria sofferta, con un recupero miracoloso nel terzo set che ha segnato la svolta della partita. Oggi, martedì 23 aprile, seduta fisica e di recupero per i bianconeri, in vista della quarta sfida di giovedì 25 nella cittàò emiliana. Tempo di bilanci per la Sir Safety, anche se la testa è già in campo per la nuova sfida.

“Questa è una serie di playoff incredibile, mi sto divertendo una sacco perchè si gioca ad altissimi livelli, magari con degli errori, ma è tutto veramente bello”. È Max Colaci, guida spirituale e della seconda linea bianconera a parlare. “Ieri è stata una sfida difficilissima, il terzo set è stato uno dei più incredibili e intensi che abbia mai giocato nel quale ci abbiamo messo del nostro prima noi, poi a seguire anche loro. Ma sono sicuro che la gente si sia divertita”.

Alla fine sicuramente, durante quell clamoroso terzo set le palpitazioni probabilmente avevano il sopravvento.

Resta la vittoria per Perugia, che soprattutto nei playoff conta più di tutto. Resta il fattore campo difeso. Resta la consapevolezza che Modena è osso durissimo e che dopodomani al PalaPanini per gara 4 (con fischio d’inizio alle 16 e diretta Raisport) sarà un’altra battaglia per cuori forti.

Ancora Colaci: “A Modena sarà difficile ed è giusto così in una semifinale scudetto. Mantenere il vantaggio del fattore campo nei playoff è fondamentale, ma non possiamo aspettare di giocare solo in casa, dobbiamo cercare di andare da loro e vincere. Sarà dura è chiaro perchè loro se perdono sono fuori ed il palazzetto sarà ancora più caldo di qualche giorno fa. Noi sicuramente dovremo essere un po’ più continui se vogliamo provare a batterli”.

Oggi per la squadra un allenamento fisico e di scarico, perchè le fatiche di questo ultimo periodo (8 partite negli ultimi 24 giorni tra playoff scudetto e semifinali di Champions) si fanno sentire ed è fondamentale recuperare sia nella testa che nel corpo. Poi domani seduta tecnica e partenza per Modena. Dove giovedì andrà in scena il quarto atto di questa romanzesca serie!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento