menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D | Pari scoppiettante tra Sansepolcro e Trestina. Sommerso il Città di Castello

Il deby altotiberino finisce 2-2, con i trestinesi che si sono fatti rimontare nel finale. Pesante ko per i biancorossi che perdono 3-0 con il Monterosi

Finisce con uno scoppiettante 2-2 il derby alto tiberino tra Sansepolcro e Trestina, giocato nel pomeriggio di sabato. Un punto che rende certamente più felici i biturgensi, capaci di rimontare due reti di svantaggio, al termine di una gara vibrante e piuttosto nervosa. La squadra di Zampagna va in vantaggio al 13’ grazie a Ridolfi che supera il diretto marcatore e fulmina di destro David. Il primo tempo è tutto di marca trestinese: la squadra ospite controlla bene i toscani e al 38’ raddoppia su calcio di rigore. Fallo in area di Cangi (graziato dal direttore di gara, in quanto già ammonito), molto discusso dai padroni di casa, ma l’arbitro non sente discussioni: dal dischetto va Liurni che non lascia scampo a David. In chiusura dei primi 45’ di gioco arriva anche il rosso per Schenardi, tecnico del Sansepolcro, a causa delle reiterate proteste.

Nel secondo tempo accade di tutto: una espulsione non data a Della Spoletina, ma è Nonni che finisce sotto la doccia pochi minuti dopo. L’inferiorità numerica degli ospiti dura poco, perché al 73’ anche Mattia viene cacciato dal campo. Il Trestina fallisce l’impossibile per andare sul 3-0 e poco dopo il Sansepolcro accorcia le distanze: contropiede di Mortaro, palla a De Santis che fa 1-2 al 78’. La squadra di Zampagna si spaventa, quella di Schenardi si scatena e un minuto più tardi arriva il pareggio. Fallo in area trestinese e calcio di rigore per il Sansepolcro con Mortaro che realizza. Ma non è finita qui: all’84’ Morvidoni viene steso in area da De Santis, altro penalty per il Trestina. Dal dischetto va Saleppico che si fa però ipnotizzare da David e il risultato resta sul 2-2. La squadra ospite rischia addirittura la beffa con Bortolussi che centra la traversa dopo la deviazione del portiere Vadi. Finisce così, un punto che fa salire il Sansepolcro a quota 41, il quale resta in una zona tranquilla di classifica. Tanti rimpianti per il Trestina che va a 30 punti, restando comunque a distanza di sicurezza dalle zone calde della classifica.

Doveva essere la giornata del definitivo riscatto per il Città di Castello, che veniva da un incontro chiarificatore tra il presidente Caldei e il gruppo, e invece i biancorossi perdono per l’ennesima volta in questo campionato: 0-3 in favore del Monterosi che ha dominato il match. A decidere la sfida le reti di Pippi e dell’ex Lazio Matuzalem nel primo tempo, corroborate da quella di Sivilla nella ripresa. La squadra di Fiorucci resta ultima a quota 14 punti.

RISULTATI VENTICINQUESIMA GIORNATA SERIE D, GIRONE G

Albalonga-Muravera 3-1

Arazchena-Rieti 1-0

Avezzano-San Teodoro 2-2

Città di Castello-Monterosi 0-3

Flaminia-Latte Dolce 1-1

Lanusei-Ostia Mare 0-2

Nuorese-Foligno non disputata (3-0 a tavolino)

Torres-L’Aquila 1-1

V.A.Sansepolcro-Trestina 2-2

CLASSIFICA

Rieti 52, Arzachena 51, Monterosi 50, Albalonga 49, L’Aquila 47, Ostia Mare 46, Nuorese 44, V.A. Sansepolcro 41, Avezzano 39, Flaminia 30, Trestina 30, Lanusei 28, Latte Dolce 24, San Teodoro 21, Muravera 17, Torres 16, Città di Castello 14, Foligno 14

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento