menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D, il Castello vince il derby con il Trestina. Sansepolcro ok, altro pari per il Foligno

Il derby altotiberino va ai biancorossi, che escono vittoriosi per 2-1. Secondo successo di fila per il Sansepolcro, mentre il Foligno non riesce a espugnare il campo dell'Ostia Mare

La quinta giornata di Serie D metteva di fronte due squadre umbre o, per meglio dire, dell’Alto Tevere. Città di Castello e Trestina si sono sfidate in un bel derby disputato sabato sera e ad avere la meglio sono stati i biancorossi. Gioia anche per il Sansepolcro che batte 2-0 il Latte Dolce e porta a casa la seconda vittoria di fila. Un altro pari, invece, per il Foligno che può comunque ritenersi soddisfatto dopo aver fermato sull’1-1 la capolista Ostia Mare.

Dicevamo del derby alto tiberino. Serata speciale per il Città di Castello che riabbraccia il “Tamba” Fiorucci e centra un successo importante. I padroni di casa passano in vantaggio al 19’ grazie a Franzese che riceve la sponda aerea di Bartolini, salta metà difesa avversaria e il portiere prima di mettere dentro l’1-0. Le cose si complicano ulteriormente per il Trestina: al 38’ Iozzia colpisce un avversario a gioco fermo e l’arbitro lo spedisce sotto la doccia. Nonostante questo la squadra di Zampagna trova la forza per reagire e siglare la rete del pareggio al minuto 56: gran botta dal limite di Morvidoni e palla nell’angolino basso. I biancorossi riescono però a capitalizzare la superiorità numerica al 32’ della ripresa grazie a Marconi che da posizione defilata non lascia scampo a Vadi. Il Castello potrebbe gestire tranquillamente il risultato, ma al 90’ trema quando Morvidoni centra in pieno il palo. Il derby è della squadra di Fiorucci, ma l’applauso va fatto ad entrambe le formazioni.

Ancora a secco di vittorie il Foligno che non riesce a espugnare il difficile campo dell’Ostia Mare. Gli umbri passano dopo appena 3 minuti di gioco grazie a Giambi che infila il portiere avversario dopo un bello schema su calcio di punizione. La risposta della squadra laziale arriva 10 minuti più tardi: pallonetto da distanza siderale di Colantoni che sorprende un colpevole Piccheri e mette il risultato in parità. Nella ripresa la formazione di casa sfiora il gol con un colpo di testa di Passamonti che termina di poco a lato, mentre i Falchetti si vedono negare il nuovo vantaggio da una grande parata di Barrago su Merkaj. Nel finale i biancazzurri rischiano l’ennesima beffa di questo inizio di stagione, ma stavolta Piccheri è bravo a rispondere presente e nega il successo alla capolista Ostia Mare. Il Foligno conquista il secondo punto del campionato e rimane penultimo in classifica.

Scatenato il Sansepolcro che dopo aver sconfitto in trasferta il Muravera si sbarazza anche del Latte Dolce, squadra di uno dei quartieri della città di Sassari. Gli alto tiberini vanno in vantaggio al 43’ grazie a Mortaro. La squadra di Schenardi si chiude bene e sul finire di partita trova anche il 2-0 grazie a Calderini. Questo successo fa salire la Vivi Altotevere a quota 6 punti.

RISULTATI QUINTA GIORNATA SERIE D, GIRONE G

Albalonga-Nuorese 0-1

Arzachena-L’Aquila 2-1

Avezzano-Muravera 1-2

Città di Castello-Trestina 2-1

Flaminia-San Teodoro 5-1

Lanusei-Rieti 2-1

Ostia Mare-Foligno 1-1

Torres-Monterosi 1-3

V.A. Sansepolcro-Latte Dolce 2-0

CLASSIFICA

Arzachena 13, Ostia Mare 11, Flaminia 10, Avezzano 10, Nuorese 9, Albalonga 8, Rieti 8, Monterosi 7, San Teodoro 7, V.A. Sansepolcro 6, Città di Castello 6, L’Aquila 4, Latte Dolce 4, Trestina 4, Lanusei 3, Torres 3, Foligno 2, Muravera 1

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento