Sport

Serie D | Finalmente Foligno. Trasferte amare per Castello e Sansepolcro, pareggio Trestina

I risultati della squadre umbre impegnate in Serie D. Primo successo stagionale per i Falchetti, pareggia la squadra di Zampagna

Un successo, un pareggio e due sconfitte. Questo il bilancio del decimo turno di Serie D per le squadre umbre. A risaltare la prima vittoria in campionato del Foligno che si sbarazza del Muravera. Punto importante per il Trestina che blocca sullo 0-0 l’Avezzano, mentre Città di Castello e Sansepolcro perdono entrambe per 3-1 contro Rieti e L’Aquila.

Iniziamo proprio dal Foligno che riesce finalmente a sorridere dopo un inizio di stagione tremendo. Contro il Muravera finisce 1-0 grazie alla rete al minuto 40 di Mancinelli bravo a sfruttare l’assist di Merkaj al termine di una bella azione dei falchetti. I biancazzurri ballano un po’ in difesa e Stoppini è costretto alla grande risposta su Dessena. L’occasione più grande per i sardi arriva però nella ripresa quando Bruno spara da fuori area una bomba che si stampa sulla traversa. Stessa sorte al 78’ per Merkaj che centra il legno e sfiora il raddoppio per gli umbri. Il Foligno alla fine può festeggiare questo primo successo che gli consente di abbandonare l’ultimo posto in classifica, ora occupato dalla Torres, sotterrata 7-0 dall’Ostia Mare.

Non riesce il colpaccio al Trestina di Zampagna che si deve accontentare di un punto contro l’Avezzano. La sfida è terminata a reti inviolate: il risultato permette ai bianconeri di salire a quota 10 in classifica e di rimanere a una lunghezza dalla zona pericolosa della classifica. Decisamente meno bene è andata al Sansepolcro, battuto 3-1 dal blasonato L’Aquila. Primo tempo tutto sommato equilibrato con la squadra di Schenardi che soffre ma tiene botta e riesce a impensierire il portiere abruzzese con un tiro deviato da un avversario. Nella ripresa i rossoblù passano in vantaggio grazie a un calcio di rigore realizzato da Minincleri per un fallo di Giorni su Russo. Il Sansepolcro tenta la reazione ma a 10’ dalla fine sono i padroni di casa a trovare il raddoppio con un tiro dalla distanza di Russo. La formazione bianconera mostra grande orgoglio e all’85’ conquista un penalty: dal dischetto va Mortaro che non sbaglia. Vantaggio dimezzato. A questo punto il Sansepolcro si riversa in avanti e, complice di un po’ di frenesia, regala il pallone a Russo che mette dentro il definitivo 3-1. La squadra altotiberina resta così bloccata a 9 punti in classifica.

Stesso discorso per il Città di Castello battuto 3-1  in trasferta dal Rieti. I laziali di Paris segnano subito, al 4’ minuto, con Scotto che beffa Simone in uscita. I biancorossi si svegliano e al 6’ conquistano un calcio di rigore che Missaglia sbaglia clamorosamente sparando alto. Lo scampato pericolo dà coraggio ai padroni di casa che prima raddoppiano con Valeri e poi calano il tris al 44’ con l’incornata di Biondi. Partita sostanzialmente finita, anche se nella ripresa il secondo calcio di rigore di giornata concesso ai ragazzi di Fiorucci tiene vive le speranze castellane: dagli undici metri stavolta va Franzese che non sbaglia. La spinta offensiva degli umbri però si arresta qui e il Rieti amministra il risultato fino alla fine della gara.

- - - - - - - - - - - - - - - -

RISULTATI DECIMA GIORNATA SERIE D, GIRONE G

Foligno-Muravera 1-0

L’Aquila-V.A. Sansepolcro 3-1

Lanusei-Arzachena 0-0

Latte Dolce-Albalonga 1-3

Monterosi-Flaminia 1-0

Ostia Mare-Torres 7-0

Rieti-Città di Castello 3-1

San Teodoro-Nuorese 0-2

Trestina-Avezzano 0-0

CLASSIFICA

Albalonga 23, Ostia Mare 21, L’Aquila 21, Rieti 20*, Monterosi 20, Nuorese 20, Arzachena 15, Flaminia 13, Avezzano 12, Muravera 11, Trestina 10, Latte Dolce 9, Città di Castello 9, V.A. Sansepolcro 9*, San Teodoro 9, Foligno 7, Lanusei 7, Torres 6

* una partita in meno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Finalmente Foligno. Trasferte amare per Castello e Sansepolcro, pareggio Trestina

PerugiaToday è in caricamento