menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Pordenone-Perugia: le probabili formazioni e dove seguire in diretta la gara del 'Friuli'

Si torna in campo dopo la sosta, con il Grifo di scena sabato 23 novembre (ore 15) a Udine dove arriverà con un volo charter. Rientrati i nazionali Carraro, Gyomber e Nicolussi Caviglia mentre Oddo recupera Sgarbi e valuta se tornare allla difesa a quattro. Arbitra il campano Robilotta

Con il rientro degli ultimi due nazionali, l'azzurrino Carraro e lo slovacco Gyomber che a due giorni dalla sfida con il Pordenone si sono riaggregati in gruppo dopo che il giorno prima lo aveva già fatto anche il baby Nicolussi Caviglia, il Perugia fa rotta su Udine dove sabato 23 novembre (ore 15) sfiderà la sorprendente neopromossa guidata dall'ex ternano Attilio Tesser che è ora appaiata in classifica al Grifo con 19 punti.

SI TORNA A QUATTRO? - Smaltite durante la sosta le scorie della batosta subita al 'Curi' dal Cittadella, il tecnico Massimo Oddo ha nel frattempo recuperato Sgarbi e potrebbe tornare alla difesa a quattro. E se Gyomber pare inamovibile nonostante l'assenza di questi giorni peri suoi impegni con la Slovacchia (ha giocato martedì nel match vinto 2-0 contro l'Azerbaigian), in questo caso Sgarbi si giocherebbe il posto con Falasco per il secondo posto da centrale con Rosi e Di Chiara a sinistra. Lo stesso ballottaggio si avrebbe in realtà con la conferma di una difesa a 3 con Rosi più dentro al campo e uno tra Falzerano e Mazzocchi a destra. Dubbi nel frattempo a centrocampo, dove Falzerano tornerebbe di certo a coprire il ruolo di mezzala in caso di 4-3-1-2 (o 4-3-2-1) mentre in regia Balic potrebbe insidiare Carraro (titolare sabato scorso con l'Under 21 nel match vinto 3-0 con l'Islanda ma anche in quello vinto 6-0 due giorni fa contro l'Armenia) e a contendersi l'ultima maglia sarebbero Dragomir e Nicolussi Caviglia. Il baby scuola Juventus ha chance anche da trequartista, con Buonaiuto comunque favorito, mentre davanti Melchiorri pare favorito su Falcinelli (e Capone) per fare da spalla al bomber Iemmello. 

NUOVO CHARTER - Un aiuto al tecnico e ai suoi ragazzi arriverà poi dalla società, che per questa lunga trasferta ha deciso di organizzare un volo charter come era già accaduto prima di Crotone. In quel caso un problema tecnico all'aereo costrinse i grifoni – allietati dalle note del pianista Falzerano all'aeroporto di Sant'Egidio - a ritardare la partenza spostandola al mattino poco prima del match, ma il risultato fu una vittoria epica nonostante il contrattempo e l'emergenza infortuni di quel momento. 

GLI AVVERSARI - Di fronte al Grifo allo stadio 'Friuli' di Udine ci sarà un Pordenone schierato con il 4-3-1-2. Tesser dovrà fare a meno in regia dello squalificato Burrai e al suoi posto potrebbe giocare Pobega, reduce da un infortunio ma ormai recuperato e già in campo nel finale dell'ultimo match pareggiato sul campo dell'Entella. Tornano a disposizione anche il difensore Barison e il trequartista Chiaretti, che però dovrebbero iniziare dalla panchina.  

L'ARBITRO - Ad arbitrare il match Pordenone-Perugia (diretta tv su Dazn, diretta testuale su perugiatoday.it e radiofonica su Umbria Radio) sarà Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina, designato insieme agli assistenti Michele Lombardi della sezione di Brescia e Gamal Mokhtar della sezione di Lecco mentre il quarto uomo sarà Alessandro Prontera della sezione di Bologna. Nessun precedente finora con l'arbitro campano per il Grifo.

Pordenone-Perugia (sabato 23 novembre, ore 15 stadio 'Friuli' di Udine)

LE PROBABILI FORMAZIONI: 

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Vogliacco, Camporese, De Agostini; Gavazzi, Pobega, Misuraca; Ciurria; Strizzolo, Candellone. All. Tesser

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Falasco, Di Chiara; Falzerano, Balic, Dragomir; Buonaiuto; Melchiorri, Iemmello. All. Oddo

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina

TV: Dazn

WEB: perugiatoday.it

RADIO: Umbria Radio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento