menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Perugia - Pro Vercelli 1 a 5. Mister Giunti: "Non siamo da buttare..."

Nessun dramma per la sconfitta. Parola di Giunti: "Non eravamo fenomeni prima e non dobbiamo buttarci adesso. Tra pochi giorni andremo a Foggia e dobbiamo vincere"

Giornata da dimenticare al più presto per il Perugia che fa una figura disastrosa in casa contro la Pro Vercelli. Due sconfitte di fila e questa odierna a dir poco da paura. La squadra perde completamente la bussola e anche la faccia davanti ai tifosi. E a Giunti non resta che ammetterlo, perchè subire 5 reti dall'ultima della classe, vuol dire essere stati presi a schiaffi. "Abbiamo fattomuna prestazione molto al di sotto delle nostre possibilità" ha commentato "Ci hanno penalizzato gli episodi e anche l'espulsione alla fine del primo tempo. Abbiamo preso un gol su schemi che prepariamo in settimana e in difesa siamo stati troppo disattenti. Abbiamo corso a vuoto e messo cross sui quali non è arrivato nessuno". 

Condizione fisica. Il Grifo ha dimostrato di avere qualche difficoltà. Non solo a livello mentale ma anche nel reggere tutta la gara. "Alcuni ragazzi non hanno ancora il fisico per reggere 90 minuti. Adesso dobbiamo lavorare e cercare di affrontare al meglio le prossime partite. Noen eravmo fenomeni prima e non dobbiamo buttarci giù proprio adesso che siamo in un momento importante del campionato". 

Scelte. Mustacchio e Belmonte in campo. "Sono scelte che rifarei perchè Monaco era stanco. Io vorrei solo ringraziare il pubblico che ci ha sostenuto nonostante il nostro momento di difficolta'. Ci aspettavamo altro da questa partita e ne usciamo con le ossa rotte ma ripertiremo". 

Belmonte. E' stato a creare l'illusione del pareggio ma poi è arrivata la doccia gelata. E per non esistono scuse. "Avevamo avuto la fortuna di pareggiare Dovevamo mantenere la lucidità ed invece ci siamo spinti avanti per vincere e abbiamo sbagliato tutto. Spero che questi 5 gol ci diano una bella svegliata. Abbiamo peccato di presunzione e abbiamo pagato. Dobbiamo ribaltare questa situazione e vincere a Foggia". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento