menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Perugia: mercato finito. Han saluta ma il vero acquisto è Di Carmine

Ha prevalso il buon senso nell'ultimo giorno di mercato per il Grifo. Nonostante l'offerta del Palermo il presidente Santopadre blinda il bomber perugino. Mercato senza botti con una rinforzata alla difesa

Finalmente si è chiuso il lunghissimo mercato di gennaio. Il Grifo lo ha terminatao con la decisione di rifiutare l'appetitosa offerta del Palermo, 3 milioni di euro, per Samuel Di Carmine e di tenerselo fino alla fine del campionato. Decisione più che saggia vista la acrenza di uomini nel reaprto offensivo del Perugia. Stavolta ha dunque prevalso il buons enso sulla ragione economica e questo è già un buon presupposto per anader avanti nella seconda parte del campionato. 

Han saluta. Per un Di Carmine che resta parte invece il nord coreano Han rientrato dal prestito a Cagliari. Per lui è stato decisivo l'accordo tra i due presidenti e la sua avventura al Grifo è terminata. Un sacrificio che comunque non appare troppo esagerato visto che il giocatore nell'ultima parte del campionato si era visto poco o niente. Se ne va comunque un pezzo che avrebbe potuto dare una bella mano al reparto degli avanti biancorossi. 

Innesti. Il reaprto che più è stato risidegnato è quello della difesa, punto spesso dolente della compagine perugina. Per rafforzare la difesa sono arrivati il portiere Leali, il centrale Dellafiore, svincolato e che ha formato fino a giugno con opzione per la prossima stagione e il terzino Germoni. A dare man forte ai compagni ci sarà anche l'uruguiano Gonzalez arrivato via Hellas Verona e il giovanissimo Nura, classe 1997, arrivato dalla Roma. Nelle ultime ore del mercato è arrivato Magnani proveniente dal Siracusa, un giovane che servirà in prospettiva. Sistemata la difesa per la mediana sono arrivati Gustafson dal Torino e la rivelazione Kouan promosso dalla Primavera in prima squadra e che ha già all'attivo due presenze e due gol. 

Partenze. Sul fronte degli addii si regsitrano le partenze di Emanuello, accasatosi a Cesena e di Brighi che si è svinvolato dal Grifo per indossare sempre in serie B la casacca dell'Empoli. Non ha mai trovato molto spazio Falco, arrivato in estate come top player, andato invece a cercare più fortuna a Pescara, dove una distorsione al ginocchio lo terrà a lungo fuori. Hanno salutato anche Salvatore Monaco spedito alla Salernitana e Dossena che giocherà con il Siena. Sono partiti anche Choe andato ad Olbia e Frick che troverà spazio a Piacenza. 

Rimasti. Non hanno trovato una sistemazione Rosati, Zanon e Mustacchio con quest ultimo che sembrava in forte odore di partenza. Per i primi due sono state crecate diverse soluzioni ma sembra che nessuna fosse gradita ai ragazzi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento