Serie B, Perugia-Juve Stabia: le probabili formazioni e dove seguire in diretta la gara del Curi

Oltre a un manto erboso rinnovato Oddo ritrova i nazionali Carraro, Capone e Dragomir ma perde Angella in difesa, mentre Falcinelli e Balic si candidano per una maglia da titolare e Kouan sarà assente per squalifica. Arbitra Prontera di Bologna

Chiuso il mercato con i 'botti' Balic e Falcinelli (pronti a fare il loro debutto da titolari) arriva il momento delle scelte di Massimo Oddo, che aspetta la Juve Stabia sul rinnovato erboso del Curi nel match in programma sabato 14 settembre (ore 15) e valido per la terza giornata. Capace di dare una solida identità di squadra nelle prime due giornate in cui il suo Grifo ha ottenuto la vittoria contro il Chievo e poi quella in trasferta a Livorno (risultati seguiti ai due successi casalinghi in Coppa Italia contro Triestina e Brescia), il tecnico ha ritrovato i nazionali Carraro, Capone e Dragomir che erano reduci dai rispettivi impegni con l'Under 21 e l'Under 20 italiana e con l'Under 21 della Romania.

ANGELLA E KOUAN OUT - Oltre a quella dello squalificato Kouan a centrocampo sarà però assente anche Angella, fermato da un trauma distrattivo a livello del muscolo retto femorale destro dopo aver invitato nei giorni scorsi i tifosi ad abbonarsi (c'è tempo fino a sabato alle ore 13 per superare le 5.510 tessere della passata stagione con la campagna 'Grifo Robot' ferma per il momento a quota 5.242), ma il tecnico confermerà la difesa a quattro e opterà per le due punte con un trequartista - o comunque un giocatore di movimento e raccordo - alle loro spalle. E se in difesa dovrebbe essere Sgarbi ad affiancare Gyomber, in mediana Balic sembra destinato ad esordire come mezzala al fianco di Carraro con Dragomir inizialmente in panchina, mentre davanti sono salite nelle ultime ore le quotazioni di Capone che è invece in ballottaggio con Fernandes e Buonaiuto per agire alle spalle dei due bomber Falcinelli e Iemmello (3 gol nelle prime 2 partite), con Melchiorri pronto alla staffetta con 'Dieguito'. 

AVVERSARI E ARBITRO - Per quanto riguarda la Juve Stabia, sconfitta in casa dal Pisa e poi a Empoli nelle prime due giornate, il tecnico Fabio Caserta pare indeciso tra il 3-5-2 dell'esordio che aveva poi abbandonato nel secondo match a favore del 4-3-3 per poi tornarci in corsa (nel ruolo di centravanti Cissè pare favorito sull'ex perugino Fort ma in mediana si è fermato Addae). Ad arbitrare il match (che sarà trasmesso in diretta televisiva su Dazn e sarà possibile seguire 'live' anche sul nostro sito) sarà Prontera di Bologna, assistito da Tardino di Milano e Lanotte di Barletta mentre il quarto uomo sarà Dionisi di L'Aquila.

Perugia-Juve Stabia (sabato 14 settembre, ore 15 allo stadio 'Curi)

LE PROBABILI FORMAZIONI:

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Balic; Fernandes; Falcinelli, Iemmello. All. Massimo Oddo

JUVE STABIA (3-5-2): Branduani; Vitiello, Troest, Tonucci; Elia, Mallamo, Carlini, Calò, Germoni; Di Gennaro, Cissé. All. Fabio Caserta

ARBITRO: Prontera di Bologna (assistenti: Tardino di Milano e Lanotte di Barletta; IV uomo Dionisi di L'Aquila)

TV: Dazn

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WEB: perugiatoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento