Serie B, Perugia-Cosenza: le probabili formazioni e dove seguire in diretta la gara del 'Curi'

Lunedì 9 dicembre (ore 21) il posticipo che chiuderà 15ª giornata di campionato: dubbio Gyomber in difesa per Oddo, che insisterà con il 4-3-2-1 ma pensa a Melchiorri trequartista mentre sulla sinistra Nzita spera nella conferma a scapito di Di Chiara

Dubbio Gyomber in casa Grifo alla vigilia di Perugia-Cosenza, posticipo che chiuderà al 'Curi' (lunedì 9 dicembre, ore 21) nel posticipo della 15ª giornata di Serie B. “Abbiamo recuperato Mazzocchi mentre Gyomber ha lavorato a parte – ha detto Massimo Oddo nella conferenza stampa il giorno prima del match - e decideremo domani mattina vedendo come starà: se non giocherà lui lo faranno altri due”. Da capire se lo staff medico deciderà di rischiarlo alla vigilia del rush finale dell'anno solare e del girone di andata, con il Perugia atteso da altre 4 gare fino al 29 dicembre dopo quella con il Cosenza, anche se il tecnico biancorosso sembra ben focalizzato sulla sfida contro i calabresi: “Sarà una partita difficilissima contro una squadra che a volte ha giocato facendo pressing e altre aspettando l'avversario, con un tecnico esperto come Braglia che avrà di certo preparato questa sfida in ogni minimo dettaglio. Il Cosenza è un avversario di assoluto valore con giocatori importanti. Sarà una partita difficilissima in cui dovremo avere molta pazienza e giocare a ritmi alti. La gara della svolta? Tutte le sfide sono importanti e mi aspetto un miglioramento costante sotto tutti i punti di vista. Dobbiamo avere convinzione di quello che sappiamo fare e allo stesso tempo essere umili. In questo campionato non ci sono squadre materasso. L'aspetto mentale è fondamentale”.

LE SCELTE DI ODDO - Oddo continuerà con il 4-3-2-1 delle ultime due gare vinte contro il Pescara in campionato e Sassuolo in Coppa Italia, cercando di ridisegnarlo con alcuni innesti nell'undici titolare. In difesa davanti a Vicario ci saranno Rosi e probabilmente Sgarbi e Falasco al centro, mentre sulla sinistra Nzita si candida per una conferma dopo la buona prova contro il Pescara e potrebbe soffiare di nuovo la maglia a Di Chiara. A centrocampo invece, inamovibili Carraro e Nicolussi, potrebbe tornare in campo dal primo minuto Dragomir che a Reggio Emilia contro il Sassuolo aveva lasciato il posto a un Balic in crescita. “I nostri centrocampisti stanno bene, voglio prendermi ancora qualche ora per decidere chi giocherà e lì c'è un ballottaggio”. A far propendere la bilancia dalla parte di Dragomir potrebbe essere la scelta di 'ripescare' Melchiorri in attacco alle spalle di Iemmello insieme a Buonaiuto (con Fernandes e Buonaiuto pronti a entrare in corsa come Falcinelli): “Federico (Melchiorri, ndr) è uno dei tre calciatori in rosa che può ricoprire il ruolo di trequartista, magari con caratteristiche diverse rispetto agli altri, come del resto lo abbiamo provato in settimana facendolo partire più largo”.

AVVERSARI E ARBITRO - Dopo aver provato durante la settimana un 4-4-2 a trazione anteriore intanto, Braglia sta pensando di tornare sui suoi passi e di abbandonare un modulo che sarebbe stato ideale con Kanoute (fermo invece ai box come Kone) per presentare invece al 'Curi' una formazione schierata con il 4-3-1-2 grazie all'inserimento di Greco in regia e Baez più avanzato dietro alle punte. Ad arbitrare Perugia-Cosenza (diretta tv su Dazn, diretta testuale su perugiatoday.it e radiofonica su Umbria RAdiuo) sarà intanto Francesco Fourneau di Roma 1, designato insieme agli assistenti Manuel Robilotta di Sala Consilina e Andrea Zingarelli di Siena mentre il quarto ufficiale sarà Paolo Bitonti di Bologna. Tre i precedenti con il 'fischietto' romano e altrettante le sconfitte: Perugia-Cesena 0-3 nella stagione 2017/18 (ko fatale all'allora tecnico Federico Giunti poi esonerato); Palermo-Perugia 4-1 della stagione successiva mentre in questo campionato Fourneau ha diretto i grifoni nel match perso 3-0 al 'Castellani' di Empoli. 

Perugia-Cosenza (lunedì 9 dicembre, ore 21)

LE PROBABILI FORMAZIONI:

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Sgarbi, Falasco, Nzita; Nicolussi Caviglia, Carraro, Dragomir; Melchiorri, Buonaiuto; Iemmello. All. Massimo Oddo

COSENZA (4-3-1-2): Perina; Bittante, Idda, Capela e Legittimo; Bruccini, Greco, Sciaudone; Baez; Rivière, Litteri. All. Piero Braglia

ARBITRO: Fourneau di Roma 1

TV: Dazn

WEB: perugiatoday.it

RADIO: Umbria Radio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento