menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena-Perugia, invasione biancorossa in Romagna. Breda suona la carica: "Equilibrio e cattiveria"

I biancorossi si preparano alla trasferta al "Manuzzi" con 1500 tifosi al seguito. Breda: "Bellissimo il feeling che si sta ricreando con la piazza. Più siamo uniti e più possiamo andare lontano"

Il Perugia schiacciasassi si prepara ad un’altra battaglia. Domenica sera allo stadio “Manuzzi” i grifoni sono chiamati alla gara contro il Cesena di miste Castori. Un altro avversario rognoso sulla strada dei grifoni che però intendono proseguire la loro marcia senza intoppi.  Mancheranno due squalificati importanti come Volta e Cerri ma mister Breda è tranquillo. “Il gruppo si è allenato bene in settimana ed è pronto ad affrontare un’altra partita non facile” ha commentato “Il Cesena ha una costante pericolosità e che in casa ha perso solo due volte e non sarà facile andare la e fare risultato. Non bisogna prenderla sottogamba e fare leva sulle nostre qualità con grande umiltà”.

Cesena. Il Grifo arriva da ben 5 vittorie consecutive ma gli avversari sapranno vendere cara la pelle. “E’una squadra molto accorta in fase di non possesso che concede poco spazio e che cerca di verticalizzare subito quando hanno la palla. Insomma sarà dura ma ce la metteremo tutta per fare il massimo. Diamanti dall’inizio? Può essere una soluzione perché ormai è più di un mese che lavora con noi. Ha caratteristiche molto importanti e si sta amalgamando sempre più con il resto del gruppo” ha proseguito.

Cose da fare. Come sempre Breda predica equilibrio in campo. “Dovremo cercare di non prestare il fianco ai nostri avversari. Dovremo affrontare la partita con grande rispetto per l’avversario evitando cali di tensione che potrebbero essere molto pericolosi. Noi abbiamo diverse alternative in attacco, Terrani, Bonaiuto e Diamanti e cercheremo di sfruttarle al meglio”.

La carica dei 1500. Allo stadio Manuzzi saranno in tantissimi i tifosi del Perugia pronti a sostenere la squadra. La prevendita dei biglietti in settimana, pur con qualche problema relativo alle Grifo Card, è andata alle stelle e il Perugia potrà contare sul calore dei suoi sostenitori. “E’molto bello vedere che si sta ricreando un feeling tra la squadra e la Curva. Vedo che sempre più persone apprezzano il sacrificio che stanno facendo i ragazzi e per questa sarà un’arma in più molto importante. Più siamo uniti e più possiamo andare lontano”.

Aspetto mentale. Dopo le 5 vittorie di fila e le prestazioni buone che sta facendo la squadra la testa dei giocatori adesso è più sgombra. Ma guai, sottolinea Breda, a fare tabelle o calcoli vari. “Bisogna concentrarsi partita dopo partita e basta. Non dobbiamo pensare oltre alla partita che ci aspetta e poi si pensa all’altra. Di certo le ultime gare hanno aumentato stima e convinzione ma non possiamo perdere concentrazione e umiltà nell’affrontare i nostri avversari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento