Sport

Serie B, Perugia calcio: segui in diretta il sorteggio del calendario: prima al Curi, ultima in Laguna

Nel Chiostro di San Francesco a Ascoli si alza il sipario sul campionato cadetto 2019/20: dopo il Chievo trasferta a Livorno alla seconda per i biancorossi di Oddo, che poi ospiteranno la Juve Stabia. Ttra la quinta e la sesta ci saranno le sfide con Frosinone e Empoli, chiusura a Venezia

Tutto pronto ad Ascoli dove tra poco (la cerimonia inzierà alle ore 20 nel Chiostro di San Francesco) si procederà al sorteggio del calendario del campionato di Serie B 2019/20. Segui con noi l'evento in diretta...

Il sorteggio di Ascoli in diretta (VIDEO)

Ore 20.48 - Trapani-Perugia alla penultima giornata mentre nell'ultima di andata il Grifo ospiterà il Venezia e nell'ultima di ritorno chiuderà dunque il campionato in Laguna.

Ore 20.45 - Cremonese-Perugia e Perugia-Virtus Entella nella 16esima e nella 17esima giornata. 

Ore 20.41 - Alla 13esima Pordenone-Perugia, poi Perugia-Pescara alla 14esima e nella giornata successiva di nuovo in casa contro il Cosenza.

Ore 20.38 - Alla decima Perugia-Ascoli, poi Crotone-Perugia all'undicesima mentre nel turno successivo al Curi arriverà il Cittadella.

Ore 20.36 - Dopo la presentazione del nuovo pallone si va avanti con il programma che va dalla settima alla nona: Perugia-Pisa, Benevento-Perugia, Salernitana-Perugia.

Ore 20.29 - Trasferta in casa dello Spezia alla quarta, mentre alla quinta arriverà al Curi a Frosinone e poi ci sarà la trasferta di Empoli.

Ore 20.26 - Nella seconda giornata il Perugia farà visita al Livorno, poi alla terza di nuovo in casa contro la Juve Stabia

 Ore 20.24 - Il Perugia inizierà al Curi contro il Chievo Verona retrocesso dalla Serie A

Ore 20.22 - Partito il sorteggio del calendario.

Ore 20.15 - Prosegue il cerimoniale con la parola che passa ora a Gabriele Gravina, presidente della Figc: "Il calcio della provincia esprime valori, passione, entusiasmo, sofferenza e legame col territorio". 

Ore 20.12 - Sul palco Marco Fioravanti, sindaco di Ascoli che ringrazia il club calcistico e la Lega per aver potuto ospitare questo evento "in un Chiostro che - come spiega il primo cittadino - sembra fatto apposta, con i suoi 20 archi come 20 sono le squadre di B".

Ore 20.07 - Parola a Mauro Balata, presidente della Lega di B, che presenta lo speciale logo per i 90 anni del torneo cadetto (anche se la prossima sarà l'88esima edizione perché il campionato fu sospeso dal 1943 al 1945 a causa della Seconda Guerra Mondiale).

Ore 20 - Iniziata la cerimonia nella splendida cornice del Chiostro di San Francesco a Ascoli.

Ore 19.33 - Curiosità: da quando la Serie BKT assegna 3 punti a vittoria, in 24 stagioni su 25 concluse (96%) almeno 1 delle squadre retrocesse 12 mesi prima dalla Serie A è risalita subito in massima divisione

Ore 19.30 - Curiosità: da quando la Lega B ha fissato la cerimonia dei calendari itinerante, la sede che ha ospitato la presentazione del campionato è stata promossa in Serie A, tre volte su sei, ossia nel 50% dei casi.

Ore 19.07 - Oltre al calendario, sarà presentato anche il nuovo logo creato per celebrare i 90 anni della Serie B anche se la prossima sarà l'88esima edizione del campionato, che fu intettotto dal 1943 al 1945 in concomitanza con la Seconda Guerra Mondiale.

I CRITERI - La Lega di B intanto ha comunicato i criteri guida del sorteggio: 1) Nelle ultime quattro giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta. 2) Non  vi  possono  essere  più  di  due  coppie  di  incontri  consecutivi  in  casa  e/o  in trasferta per girone. 3) Nel caso di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta. 4) È prevista alternanza assoluta degli incontri in casa e in trasferta per le seguenti coppie di società: Salernitana/Juve Stabia; Pisa/Livorno; Spezia/Virtus Entella. 5) In tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità dello stadio e/o concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza segnalati da Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno, Prefetture, Questure, Amministrazioni comunali e/o coincidenze con eventi sportivi calcistici (gare Nazionali Figc) e non calcistici. 6) In città che presentano due squadre che utilizzano in campionati diversi (Serie A e Serie B) lo stesso impianto di gioco si è cercato di ottenere, compatibilmente con quanto sopra esposto e in conseguenza del disallineamento con alcuni turni di campionato del calendario Serie A TIM, l’alternativa al meglio per le società: Udinese/Pordenone e Hellas Verona/Chievo Verona. 7) Non sono previste “teste di serie”, per cui tutte le società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata. 8) Nella prima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nella prima giornata dello scorso campionato di Serie B. 9) Nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata dello scorso campionato di Serie B.

LE DATE DELCAMPIONATO - Il torneo cadetto partirà sabato 24 agosto (con un anticipo venerdì 23) e si chiuderà giovedì 14 maggio 2020. Quattro i turni infrasettimanali previsti: martedì 24 settembre, martedì 29 ottobre, martedì 3 marzo, martedì 21 aprile. Si giocherà poi nel giorno di Pasquetta (lunedì 13 aprile) e verrà confermato anche il format natalizio: dopo il 21 dicembre si scenderà in campo per il 'boxing day' anche il 26 e poi domenica 29, mentre la sosta invernale è prevista dal 30 dicembre al 18 gennaio 2020 in concomitanza con il via del girone di ritorno.“

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Perugia calcio: segui in diretta il sorteggio del calendario: prima al Curi, ultima in Laguna

PerugiaToday è in caricamento