menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Perugia atteso all'appuntamento con la vittoria. Breda:"Ripartiamo da lunedì"

Perugia pronto alla sfida esterna contro il Venezia di Inzaghi. Breda: "Cambieremo qualcosa. Non giocare con due attaccanti sarebbe un errore madornale". Davanti dunque pronti Cerri ed Han

Altra vigilia caldissima per il Perugia targato Breda che domani all'ora di pranzo dovrà vedersela contro il Venezia. Avversario da prendere con le dovute cautele visto lo stato di forma e la qualità della squadra lagunare. Senza dimenticare che in panchina c'è un certo Filippo Inzaghi, uno che sta dimostrando di avere buone doti da allenatore. Dall'altra parte c'è il Grifo, reduce dal pareggio contro l'Avellino, che comunque ha fatto vedere uno spiraglio di speranza dopo l'ultimo mese di follia. "Cambierò qualcosa in merito alla formazione di lunedì sera", ha commentato Breda in conferenza stampa "

Modulo e uomini. Sembrerebbe dunque archiviata l'esperienza contro l'Avellino con una sola punta e i due mediani davanti alla difesa per tornare ad un tranquillo 4-4-2 con i due attaccanti. "Abbiamo un buon potenziale offensivo e credo che due punte debbano giocare sempre e necessariamente rispettando le gerarchie che devono sempre esserci dentro lo spogliatoio. Contro l'Avellino avevo scelto di dare spazio a uomini con maggiore esperienza per il modulo con la sola punta. Abbiamo due moduli di riferimento e dobbiamo adattarci ad occhi chiusi. Con il tempo sceglieremo quello che disegnerà la nostra identità".

Spazio dunque a Rosati tra i pali, Zanon, Volta, Dossena e Pajac in difesa, Colombatto e Bianco al centro della mediana con Terrani e Bonaiuto a supporto di Cerri e Han. Fuori Brighi e Monaco alle prese con un piccolo fastidio muscolare e che partiranno dalla panchina. Salvo possibili cambiamenti dovrebbe essere dunque questa la formazione che scenderà domani al "Penzo". 

Settimana. I giorni dopo Avellino fino alla vigilia sono stati molto fruttuosi proprio come ammette il tecnico. "Abbiamo passato un'ottima settimana. Abbiamo lavorato molto e mi è piaciuta l'attenzione e la voglia di essere squadra di tutti i ragazzi", ha commentato. "C'è ancora molto da fare ma la base è buona anche se dobbiamo impegnarci molto sull'aspetto della personalità". 

Segnali. Buone speranze sono arrivate proprio dal match contro l'Avellino, gara nella quale Breda ha intravisto cose buone. "In quella partita abbiamo concesso molto poco rispettando l'equilibrio difensivo che è fondamentale". "Dobbiamo ripartire dal secondo tempo di lunedì, perchè ci siamo difesi e creato altrettante buone occasioni da rete". 

Venezia. Attenzione comunque ai lagunari, formazione tosta con grandi velleità di promozione. "Il Venezia è una squadra attendista ma crea occasioni al momento giusto. Sono un gruppo consolidato ormai da diversi anni che sa perfettamente quello che deve fare in campo. Noi siamo pronti" ha concluso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento