menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, Nesta suona la carica: "Noi più forti dell'Ascoli, vinciamo e riportiamo l'entusiasmo"

Alla vigilia del primo match casalingo contro l'Ascoli parla il tecnico Alessandro Nesta :"I nostri avversari fanno della fisicità il loro punto di forza ma noi siamo pronti a dare battaglia per tutta la gara"

Giornata emozionante in casa Grifo alla vigilia dell'esordio casalingo di domani sera. I biancorossi scenderanno in campo al Curi contro l'Ascoli con l'obiettivo preciso di portarsi a casa la vittoria. E anche la cornice di pubblico sarà di quelle importanti, con circa 1000 tifosi che seguiranno i bianconeri dalle Marche.

Insomma, c'è tanto per far sì che domani sera sia una serata importante. "Abbiamo avuto una settimana in più per lavorare e per valutare tanti giocatori. Questa settimana è stata utilissima e domani sera vedremo a che punto saremo" ha commentato mister Nesta nella consueta conferenza pre-gara "Potremo fare delle scelte diverse avendo capito le caratteristiche dei ragazzi che abbiamo in rosa". 

Formazione. Sull'undici titolare il tecnico perugino rimane chiuso come sempre. Ci saranno tutti, ad eccezione di Gyomber che dovrà scontare ancora un turno di squalifica. "Tutti sono a disposizione e saranno tutti della gara. Han è un po' affaticato e partirà dalla panchina pronto ad entrare all'occorenza" ha proseguito "Da noi chi sta meglio gioca che sia uno die "vecchi" o un giovane. In questo siamo molto coraggiosi perchè solo che ci fa vedere qualcosa si merita la maglia da titolare e spero che tra qualche tempo non diremo più giovano o vecchio perchè tutti avranno le stesse possibilità di giocare". 

Chi resta. Del Prete ha rescisso il contratto che lo legava a Perugia, Monaco è rimasto ma non fa parte della rosa mentre c'è anche Terrani che per il tecnico sarà una possibilità. "Per me è un giocatore molto fprte" ha detto "Lo scorso anno ha fatto vedere cose importanti e quest anno avrà le sue chance come tutti. Per me rappresenta una valida alternativa". 

Ascoli. Che avversario si aspetta Nesta domani sera? Di certo i bianconeri non saranno un cliente facile. "L'Ascoli è una squadra molto fisica che fa di questo uno dei suoi punti di forza. E' una buona squadra , che ha anche tante soluzioni in tutti i reparti, che però ha anche dei punti di debolezza che noi proveremo a sfruttare. Di certo non siamo meno forti di loro". 

Gara. Il Perugia è pronto dunque a dire la sua con grande personalità. Anche perchè il tecnico non vuole di certo una formazione senza iniziativa. "Noi abbiamo la nostra idea di partita e sappiamo coem dobbiamo partire. Poi vedremo in campo come si mette ma di certo siamo pronti a lottare e dare battaglia. Abbiamo tutte le caratteristiche fisiche e mentali per farlo". 

Emozione. La prima gara al Curi della stagione porta sempre con se grande fermento. E su questo anche il tecnico è d'accordo. "La prima partita in casa è sempre speciale ed emozionante. Noi andremo per vincere anche perchè personalmente la vittoria mi manca tantissimo. Portare via i tre punti domani dal campo sarà il nostro obiettivo e questo sarà importante per noi ma anche per creare entusiasmo in tutti i nostri tifosi. E poi in casa non possiamo permetterci di perdere. Dovremo essere bravi a far diventare il nostro stadio un ambiente ostile per tutti". 

Campionato. E' passata la prima giornata della stagione. Chi ha colpito di più Nesta? "La prima giornata non è mai troppo indicativa. Diciamo che chi ha mantenuto la stessa rosa ha fatto un po' meno fatica di chi ha cambiato invece molto. Diciamo che la vera forza delle squadre si vedrà dopo 4 o 5 giorntae" ha concluso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento