menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Goretti: "Sabato con la Pro Vercelli sarà durissima: Diamanti? Con calma... ma lui c'è"

Il direttore dell'area tecnica parla del prossimo impegno di campionato:"La pioggia prevista ed il sintetico non renderanno le cose facili. Diamanti? E'pronto ma non gioca da 8 mesi non possiamo caricarlo di troppe responsabilità"

Prima della gara Pro Vercelli - Perugia a parlare e a fare il punto della situazione è il direttore dell'area tecnica Roberto Goretti che inizia pèarlando dal rinvio della gara contro il Brescia. "Purtoppo martedì le condizioni per giocare non c'erano e di comune accordo abbiamo deciso di rimandare la gara. Mi piacerebbe rigiocare il prima possibile perchè non giocare vuol dire perdere. La classifica ad oggi segna punti in meno che sanno di sconfitta". 

Pro Vercelli. Perugia - Brescia si recupererà comunque il 06 marzo ma prima per i grifoni ci sarà l'impegno di sabato contro la formazione di mister Grassadonia. "Sarà una gara molto complicata" ha commentato Goretti "Al pensiero di come andò l'andata (il Grifo perse 5-0) mi viene il mal di stomaco e credo che sia stata nella storia del Perugia la sconfitta più pesante. Spero che ci serva da lezione per sabato prossimo. Tra l'altro è un'ottima squadra molto ben allenata e questo unito alla pioggia prevista ed al sintetico mi fa pensare che sarà tutto in salita. Mi auguro che i nostri ragazzi siano pronti e sappiano reagire alle difficoltà". 

Segnali. Il Perugia ha affrontato l'inizio del girone di ritorno nel migliore dei modi. C'è da sperare in questa seconda parte del campionato. "Penso che finora sia stata solo una stagione strana, piena di alti e bassi. Abbiamo perso tantissimi punti anche se in queste ultime gare abbiamo messo a segno molte vittorie. Ora siamo più prudenti e speculativi rispetto all'andata dove eravamo molto più spumeggianti. Credo che la nostra squadra sia forte ma che abbia evidenziato molte debolezze. Vedremo cosa prevarrà nelle prossime gare. Siamo tutti sotto esame per le prossime 5/8 partite. Dobbiamo capire realemente chi siamo". 

Salvezza. L'obiettivo minimo della permanenza in serie B sembra più che consolidato. "Per fare di più bisognerebbe trovare il Perugia ottimale ma solo tra qualche partite potremo capire davvero la nostra evoluzione e quale traguardo potremo prefiggerci. Dobbiamo migliorare senza perdere l'equilibrio che abbiamo faticosamente trovato. Tutti stanno lavorando in questa direzione". 

Diamanti. Il Grifo ha cercato di migliorarsi inserendo in rosa una pedina importante come l'ex azzurro. "Ho visto Alessandro molto bene ma non dobbiamo sovraccaricarlo di troppe responsabilità. Parliamo di uh giocatore importante ma che da 8 non fa una partita e su di lui bisogna avere le giuste aspettative" ha commentato "In questi giorni ha portato molto entusiasmo e un esempio comportamentale per tutti tanto da aver alzato il livello della nostra squadra. E, secondo me, non deve guardare a questa esperienza in biancorosso con gli occhi del passato ma guardando al futuro e a quello che Perugia possa dargli". 

Vittoria. Tornando un passo indietro Goretti parla anche del bel successo maturato contro il Frosinone. "Se guardiamo al risultato non possiamo che essere soddisfatti ma dobbiamo essere oggettivi e dire che i padroni di casa nel primo tempo hanno dominato in lungo ed in largo. Si è vista una grande differenza ma siamo stati molto bravi a vincere. Il Frosinone per me è la squadra più forte del campionato sia a livello di singoli che di gruppo". 

Mercato. Ancora più lontano c'è il mercato. Un mese alla conclusione qual'è il pensiero di Goretti? "Eravamo molto fiduciosi su quello che i nuovi innestipotevano dare alla squadra. In questo mercato abbiamo posto le basi per quello che sarà il Perugia del futuro. Mazzantini? Va ad ampliare lo staff tecnico ed anche questo potrà essere un colpo in prosettiva. Lo conosco bene sia come compagno di squadra che preparatore dei portieri e penso sia molto valido"

Magnani. Contro ogni prevsione il giovanissimo difensore si sta rivelando un bell'asso nella manica. Rimarràò anche lui per il prossimo Grifo? "Abbiamo cercato di prenderlo da soli ma con la Juventus c'è un accordo per una possibile rivendita a fine stagione" ha concluso Goretti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento