menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Il Grifo resta un cantiere aperto, il neo-arrivato Vido: "Qui a Perugia per fare tanti goal"

I due nuovi giocatori si presentano al popolo biancorosso. Vido:"Voglio trovare continuità e segnare". Felicioli:"E'un sogno essere allenato da mister Nesta". Per il mercato spuntano Falasco e Ngawa

Gian Filippo Felicioli e Luca Vido si sono presentati alla stampa e al popolo dei tifosi perugini. Il primo è un terzino di fascia ed il secondo un attaccante che cerca il rilancio e che ha una voglia pazza di far gol. "Qui a Perugia spero di trovare quella continuità che non ho mai trovato nelle mie precedenti esperienze" ha commentato Vido "Ed ho scelto proprio questa squadra perchè m i sono sentito fortemente desiderato e so che tutti credono in me. E sarà una spinta in più per fare bene". 

Caratteristiche. Vido in coppia con Melchiorri promette di fare faville. "Sono un attaccante atipico, sicuramente non di peso a cui piace molto avere il pallone tra i piedi" ha detto "Melchiorri è un partner d'attacco ideale perchè è un giocatore molto forte che sbaglia davvero poco. Il mio desiderio è aiutare la squadra con i miei gol e  spero di farne tanti". 

Novara. Vido ha esordito in  biancorosso nella gara di domenica sera di Tim Cup ed è stato uno dei pochi sufficienti. "L'impatto di tutta la squadra alla gara non è stato male ma quello che più contava è il risultato e quello non è errivato. Abbiamo fatto anche una preparazione molto pesante con il prof. Maccariello e ne abbiamo tutti risentito. Di certo adesso è così ma usciremo alla distanza". 

Nesta. Vido arriva dalle giovanili del Milan e trovarsi Nesta come allenatore deve avergli fatto una certa impressione. "Nesta mi aveva già chiamato sperando che venissi a Perugia. E'una grande persona e con lui l'impatto è stato ottimo. Ha idee di gioco importanti e vuole crescere come vogliamo noi" ha concluso. 

Felicioli. Anche lui arriva dalla scuola rossonera. Che impressione ha avuto di Nesta? "E'una cosa fantastica poter essere allenato da un campione come lui. Un giocatore che ha vinto praticamente tutto è un valore aggiunto per la squadra importantissimo". 

Esordio. Felicioli ha esordito domenica sera contro il Novara ricoprendo il ruolo di terzo di centrocampo nel 4-3-1-2 voluto dal tecnico. Un ruolo un po' differente dal solito. Io sono un terzino di fascia ma mi metto a completa disposizione del mister e delle necessità della squadra. Il mio ruolo lo avevamo già provato in allenamento e so adattarmi bene in ogni situazione". 

Perugia. Come è nata la scelta di vestire la casacca del Grifo? "Tutti mi hanno dato subito fiducia dai primi contatti in poi ed ho scelto Perugia perchè credo che possa essere per la mia carriera un grande trampolino di lancio" ha detto "Voglio rilanciarmi e raccogliere l'eredità di Pajac che lo scorso anno ha fatto un campionato starordinario. Devo crescere in fase difensiva ma posso fare la differenza in serie B". 

Mercato. Dalle parti di Pian di Massiano tiene banco però la questione acquisti. La partita contro il Novara ha dimostrato quanto ancora ci sia da fare per costruire il Perugia. La società si è detta consapevole e pronta ad agire per consegnare a Nesta un buon organico. Per questa ragione sembra fatta per il terzino Nicola Falasco, classe 1993, proveniente da Avellino, squadra non ammessa al prossimo campionato di serie B. Il giocatore ha collezionato con la maglia degli irpini 21 presenze, 10 da titolare e 11 da subentrante dalla panchina e firemerebbe con il Grifo un contratto triennale. Sempre dall'Avellino dovrebbe arrivare Pierre Ives Ngawa, difensore che sa adattarsi perfettamente in tuttti i ruoli della difesa a tre. Il giocatore belga , classe 1992, la scorsta stagione ha totalizzato ben 34 presenze con la maglia dei Lupi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento