menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grifo, al "Curi" riaffiorano vecchi fantasmi: un rigore al 95' regala i tre punti al Bari

Beffone nel finale per il Perugia, battuto da un penalty di Maniero al termine di una gara equilibrata. Al "Curi" è un film già visto

Debutto casalingo amarissimo per il Perugia che perde contro il Bari in pieno recupero: un calcio di rigore al 95’ ha cambiato le sorti di un match che sembrava ormai avviato a chiudersi a reti involate. Una gara che il Grifo aveva interpretato bene nella prima mezzora sbagliando però un paio di occasioni importanti. La mancanza di cinismo ha tenuto in gioco i pugliesi che alla fine sono riusciti a strappare la vittoria sfruttando il penalty provocato dal fallo di mano di Del Prete.

Le formazioni – Bucchi si presenta con il 4-3-3, ma rispetto a Cesena lascia fuori Alhassan e Zebli preferendo schierare Chiosa e Brighi. In avanti forfait dell’ultimo istante per Guberti (problema muscolare) e spazio a Buonaiuto. Dall’altra parte Stellone sceglie il 4-4-2 con De Luca e Maniero in attacco.

Primo tempo - Dopo meno di 5 minuti è il Perugia a tirare in porta per la prima volta con Dezi che ruba palla oltre la metà campo avversaria  grazie alla sua caparbietà nell’andare a contrasto, ma il suo successivo tentativo va ampiamente fuori dallo specchio della porta. Al 20’ il Grifo si rende di nuovo pericoloso con un cross di Chiosa per la testa di Brighi che però non impatta con precisione e la palla esce sulla destra. I padroni di casa salgono di ritmo e al 22’ è ancora Buonaiuto che sfiora il gol dalla distanza andando a cercare il secondo palo ma la sfera sfila di poco a lato. Al 35’ il Bari si rende per la prima volta pericoloso con Sabelli che tira un missile da fuori area: Rosati respinge e la palla finisce dalle parti di Maniero che non riesce ad insaccare la sfera a portiere battuto. Al termine del primo tempo il risultato è inchiodato sullo 0 a 0: il Perugia ha creato diverse occasioni ma è poco preciso sottoporta; il Bari invece va a riposo avendo prodotto una sola opportunità da gol al 35’ ma che per poco non consentiva alla formazione di Stellone di passare in vantaggio.

LE PAGELLE DEI GRIFONI

Secondo tempo - Al 2’ della ripresa il Perugia è subito pericoloso con una mischia all’interno dell’area di rigore del Bari: ne nascono due occasioni da gol per il Grifo che però non riesce ad insaccare la palla. Sul successivo calcio d’angolo altra chance importante con il pallone che spiove dalle parti di Del Prete: il capitano biancorosso prova a mettere il suo nome sul tabellino dei marcatori con un bel tiro al volo che però esce a lato. La partita è ancora bloccata al 65’ e Bucchi prova a dare una scossa al match inserendo Di Carmine al posto di Bianchi. Pochi minuti dopo esce anche Brighi in favore di Zebli. All’81’ cross di Brienza (entrato al posto di Fedato) per Maniero che tenta una girata dentro l’area di rigore ma la palla sfila alla destra della porta. Al 90’ Da Silva- che aveva appena rilevato Zapata – sfiora il vantaggio per il Perugia dopo un’incredibile errore in fase di rinvio da parte di Tonucci, ma la sfera è respinta da Micai. La partita sembra poter scivolare via senza altri sussulti, ma l’arbitro assegna 5 minuti di recupero. E al 93’ arriva la svolta negativa per il Grifo: calcio di rigore per il Bari causato da Del Prete che blocca con la mano il pallone all’interno dell’area per salvare una rete certa del giovane Casrtrovilli. Il capitano del Grifo viene espulso e Maniero  batte il calcio di rigore che spiazza Rosati, dando così il vantaggio alla squadra ospite. Negli ultimi istanti di partita De Luca si fa espellere entrando su Ricci con la gamba tesa. L’incontro termina 0 a 1 con un Perugia che esce dal campo con la consapevolezza di aver buttato via un’altra partita. Una serata amara per Bucchi e per tutto il pubblico del “Curi”.

TABELLINO 

PERUGIA-BARI 0-1 (0-0)

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Chiosa; Brighi (26'st Zebli), Ricci, Dezi; Zapata (41'st Da Silva), Bianchi (21'st Di Carmine), Buonaiuto. A disp.: Elezaj, Imparato, Acampora, Monaco, Mancini, Guberti. All.: Cristian Bucchi.

BARI (4-4-2): Micai; Sabelli, Di Cesare, Moras (34'st Tonelli), Cassani; Furlan (39'st Castrovilli), Valiani, Fedele, Fedato (26'st Brienza); De Luca, Maniero. A disp.: Ichazo, Daprelà, Boateng, Gomelt, Martinho, Turi. All.: Roberto Stellone.

ARBITRO: Aureliano di Bologna (Assistenti: De Troia di Termoli – Villa di Rimini)

MARCATORI: 50'st Maniero (B) su rig. 

NOTE - Ammoniti: 30'pt Fedato (B), 46'pt Zapata (P), 15'st Brighi (P), 31'st Maniero (B). Espulsi: 48'st Del Prete (P), 53'st De Luca (B). Recupero: 1'pt, 5'st. 

RIVIVI LA DIRETTA DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

100'- Dopo quasi 10 minuti di recupero termina il match: il Perugia perde incredibilmente nel finale e rovina una buona prestazione. Vince il Bari 1-0

99'- Sta accadenmdo di tutto in questo finale: giallo per Di Cesare e Volta dopo un parapiglia in area. Belmonte prova la botta della disperazione con il pallone che finisce alto. 

98'- Rosso anche per De Luca che entra con la gamba alta su Ricci. 

95'- Maniero non sbaglia: la punta spiazza Rosati e porta avanti il Bari. Beffone clamoroso per il Grifo. 

93'- Rigore per il Bari. Castrovilli batte a rete dopo l'assist di Sabelli, Del Prete salva alla disperata con un braccio. Rosso per il capitano e penalty per il Bari.

90'- Chance per il Grifo! Frittatona della difesa barese, Tonucci ribatte su Sabelli, palla in area e Da Silva calcia in bocca a Micai che manda in corner. 

88'- Trema il "Curi": De Luca se ne va sulla sinistra e cerca il palo lontano, tiro di poco out. 

87'- Castrovilli si mette subito in mostra, destro deviato e Rosati para a terra. 

86'- Anche Bucchi si gioca l'ultimo cambio: fuori un evanescente Zapata, dentro Da Silva. 

84'- Ultimo cambio per Stellone: il giovane Castrovilli rileva Furlan. 

81'- Maniero sfiora l'eurogol: ottima giocata di Brienza sulla fascia destra, l'esterno rientra sul mancino e la butta in mezzo con la punta che tenta la rovesciata. La palla esce di pochissimo con Rosati che è restato immobile. 

80'- Gran destro di Dezi che termina però alto. 

79'- Moras si fa male calciando il pallone ed è costretto a uscire: al suo posto Tonucci. 

76'- Strattonata di Maniero su Dezi, cartellino giallo in arrivo. 

75'- Iniziativa di Zapata sulla destra, il colombiano arriva fino in fondo e prova a metterla dietro per Buonaiuto ma Cassani è bravo e anticipa l'esterno d'attacco perugino. Del Prete ci prova allora di testa ma la sfera viene respinta in corner. Risultato che non vuole sapere di sbloccarsi. 

71'- Altro cambio per il Grifo: entra Zebli al posto di Brighi. Anche Stellone modifica qualcosa: Brienza fa il suo debutto con il Bari rilevando Fedato. 

66'- Primo cambio nel Perugia: Bucchi toglie Bianchi e inserisce Di Carmine per cercare di dare maggior mobilità all'attacco.

61'- Terza occasione del match per Buonaiuto: percussione sulla sinistra di Dezi, l'ex Napoli entra in area e scarica dietro per Buonaiuto che di prima intenzione calcia sul primo palo, Micai si distende e la manda in angolo. 

60'- All'ora di gioco fallo a metà campo di Brighi su Furlan e giallo per l'ex Roma. 

57'- Ora la sfida è equilibrata: il Perugia cerca troppo velocemente la verticalizzazione, il Bari ne approfitta e prova a mantenere con più costanza il possesso del pallone. 

49'- Il Bari parte in contropiede: 3 contro 3 ma alla fine la difesa del Grifo se la cava. 

48'- Il Perugia "bombarda" il Bari: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra i Grifoni vanno alla conclusione in tre occasioni, l'ultima delle quali è tentata da Ricci che costringe Micai a respingere in corner. Calcio d'angolo battuto molto bene, schema perfetto che consente a Del Prete di far partire il destro, palla out di poco. 

46'- Inizia la ripresa. Bari subito pericoloso con De Luca che calcia al volo e spedisce di poco sul fondo. 

COMMENTO PRIMO TEMPO: Prima mezz'ora di ottima fattura da parte del Grifo che ha sfiorato la rete in due circostanze con Buoniauto. Il Bari è riuscito a tirare fuori la testa solo nel finale andando però vicinissimo al gol con Maniero, che ha sbagliato la conclusione di testa dopo la respinta bassa di Rosati sul tiro di Sabelli. Il risultato resta dunque fermo sullo 0-0. A tra poco per la ripresa. 

46'- FINISCE IL PRIMO TEMPO AL "CURI": PERUGIA E BARI RIENTRANO NEGLI SPOGLIATOI SUL PUNTEGGIO DI 0-0. 

46'- Ammonizione per Zapata che ha trattenuto Furlan. 

45'- L''arbitro assegna 1 minuto di recupero. 

44'- Si rifà sotto il Grifo che gioca ancora bene di squadra ma non riesce a concretizzare la grande mole di gioco creata. 

43'- Maniero fermato dal guardalinee, la posizione dell'attaccante era però regolare. 

40'- Punizione dalla trequarti che il Perugia non riesce a sfruttare, un'altra buona occasione mancata. 

35'- Doppia opportunità per il Bari: bomba di Sabelli da fuori area, respinge Rosati e sulla ribattuta Maniero sbaglia tutto mandando alto di testa da due passi. 

34'- Dopo una mezz'ora di ottimo calcio il Perugia è costretto a rifiatare e il Bari cerca di mettere fuori la testa. 

30'- Brutto fallo di Fedato su Brighi che stava cercando di far ripartire la manovra dei Grifoni: ammonizione per l'esterno dei pugliesi. 

27'- Ricci ci prova da lontanissimo, ma il suo tentativo non va a buon fine. 

23'- Ancora Buonaiuto. Il n.29 parte dalla sinistra, si accentra e tenta il tiro a giro sul secondo palo, palla fuori di un soffio a Micai battuto. 

20'- Grande chance per il Perugia! Altra gran bella azione della squadra di Bucchi: apertura perfertta di Ricci su Chiosa che ha tutto il tempo di calibrare il cross, stacco di Buonaiuto che sfiora il bersaglio grosso. 

15'- Splendida azione corale del Grifo, Ricci trova in area Brighi che prova il tiro a giro, palla fuori di un paio di metri. 

10'- Buon avvio del Perugia, il Bari è costretto a chiudersi nella propria trequarti. 

5'- Uno degli ex di giornata, Dezi, recupera il pallone a metà campo, avanza verso l'area barese e fa partire un destro morbido che non inquadra lo specchio. 

3'- Punizione dai 25 metri per il Grifo: la batte Buonaiuto che trova però la respinta in barriera di Maniero. 

0'- AURELIANO DA' IL VIA ALLA SFIDA! Nel Grifo non c'è Guberti, il quale ha accusato un resintemento muscolare nel riscaldamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento