Serie B, calciomercato Perugia: sale Celar, Brignoli gratis a Empoli. E papà Monaco 'snobba' la C: "Lui è un big"

Dalla Capitale arrivano conferme sull'interesse del Grifo per il super bomber della Primavera della Roma, mentre il portiere (destinato a svincolarsi dal Palermo) è pronto a raggiungere l'altro ex biancorosso Bucchi e il padre del difensore parla del futuro di suo figlio

Giornate di sondaggi a Milano per Roberto Goretti, che dopo aver accompagnato Oddo nel suo primo giorno in biancorosso si è tuffato a capofitto sul calciomercato per consegnare all'allenatore una rosa in grado di competere con le migliori della B.

'SALE' CELAR - Oltre a Pietro Iemmello (27 anni) del Benevento, per il quale viene chiesto in cambio Falzerano (28) dal nuovo tecnico Pippo Inzaghi, vengono monitorati anche altri profili. Chieste informazioni su Rosseti (24) dell'Ascoli, sul taccuino del responsabile dell'area tecnica biancorossa ci sono anche i nomi di diversi giovani. Uno di questi è Zan Celar, 20enne centravanti sloveno della Roma che Claudio Ranieri ha fatto debuttare in Serie A (4' nel finale del match vinto 2-1 all'Olimpico con l'Empoli). L'interesse del Grifo per il giovane 'cecchino' giallorosso (40 gol e 7 assist in 59 partite con la Primavera, 28 dei quali nelle 29 gare dell'ultima stagione) è confermato anche dal 'Corriere dello Sport': “Il Perugia - si legge sull'edizione online del quotidiano capitolino - comincia la caccia ai rinforzi: per l'attacco si lavora con la Roma per lo sloveno capocannoniere della Primavera giallorossa Zan Celar”. Su di lui - tra le altre - c'è anche il Frosinone di Nesta ma un 'alleato' per il Perugia potrebbe essere però il nuovo diesse romanista Gianlcua Petrachi, che ai tempi del Toro ha spedito al Curi gente come Parigini o Prcic (vicino al Bologna). E l'asse con la Roma - oltretutto - nel recente passato ha portato in biancorosso Verre, Crescenzi, Bordin e Sadiq. Il Perugia ha sondato anche il Sassuolo per Gianluca Scamacca (20), reduce dalla mezza stagione passata in prestito agli olandesi dello Zwolle con 8 presenze in Eredivisie. Nel club emiliano piacciono anche l'ex ascolano Frattesi (19), compagno dell'attaccante nell'Italia Under 20, e il rumeno Marius Marin (20), nell'ultima stagione in prestito al Pisa.

TRAFFICO IN MEDIANA - In attesa del rientro di Carraro (20) in prestito dall'Atalanta, sono diversi gli obiettivi per la mediana e quasi tutti condivisi con le altre big della cadetteria. Sui trequartisti Verre (25) della Sampdoria e Falletti (26) del Bologna così come sul centrocampista Francesco Deli che si svincolerà dal Foggia c'è anche il Frosinone, mentre sull'ex perugino Jacopo Dezi (28) del Parma è in pressing anche l'Empoli di Cristian Bucchi che intanto ha quasi chiuso per il portiere Brignoli (27), ex grifone, destinato a svincolarsi dal Palermo non iscritto in B (come il Foggia). Al 'Gazzettino' intanto l'agente Luca Urbani ha indirettamente confermato l'interesse del Grifo per Schenetti (28), trequartista del Cittadella accostato nei giorni scorsi anche a Frosinone, Cremonese, Bari e Monza: "Le società interessate ad Andrea sono quelle uscite sui giornali negli ultimi giorni, la prima settimana di luglio potrebbe essere quella buona per formalizzare una sua cessione". La pista biancorossa sembra però essersi raffreddata a differenza di quella per il senegalese Mamadou Coulibaly (20), che Oddo ha già allenato in Friuli e prima ancora al Pescara. Al momento senza sviluppi il sondaggio fatto per Cavion (24) dell'Ascoli.

PAPÀ MONACO 'SNOBBA' LA C - In difesa intanto servono un centrale e un terzino titolari. In mezzo si proverà a ottenere di nuovo in prestito El Yamiq (27) dal Genoa, a sinistra piace Filippo Costa (24) della Spal: Goretti ha parlato con il suo agente ma su di lui è piombato anche il Pescara, che propone uno scambio con Crecco (23) e nel frattempo ha chiesto informazioni per l'attaccante Melchiorri (32) al Grifo che avrebbe fissato il prezzo a un milione di euro. In uscita oltre a Falasco (25) c'è anche Salvatore Monaco (26), il cui papà Gennaro Monaco 'snobba' però la Serie C come possibile destinazione. Intervistato da 'tuttocalciocatania.com', l'ex difensore etneo ha infatti risposto così all'ipotesi di un approdo in Sicilia da parte di suo figlio: “Ha altri due anni di contratto e ha giocato 70 partite in Serie B tra Perugia e Salernitana. Questi sono fatti che decretano uno dei difensori più forti della cadetteria. Merita più degli altri di giocare in una squadra importante di B. Non ha ancora trovato una nuova sistemazione ma penso che a Luglio ci saranno novità. Il desiderio di vestire la maglia del Catania per il futuro c’è. Mi auguro che calchi le orme del padre. Sarebbe la cosa più bella che possa accadere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento