Sport

Perugia, positivo l'incontro tra la società e Caserta: il Grifo progetta la B

Il tecnico è corteggiato da altri club ma ha due anni di contratto ed è stato rassicurato dalla società sui piani per la cadetteria: da limare alcuni dettagli relativi allo staff. E per la porta intanto spunta Brignoli

Incontro positivo ieri tra i dirigenti del Perugia e Fabio Caserta, con il tecnico artefice del ritorno in Serie B del Grifo che si è confrontato con il presidente Massimiliano Santopadre nel quartiere generale della Frankie Garage a Fiano Romano, alla presenza del direttore generale Gianluca Comotto e del direttore sportivo Marco Giannitti. 

'SIRENE' - Corteggiato da Brescia e Ascoli, nelle ultime ore anche il Crotone avrebbe mostrato interesse per l'allenatore calabrese che ha però due anni di contratto con il Perugia (e c'è con la promozione è scattato automaticamente anche un adeguamento economico) e con il passare dei mesi si è lasciato sempre più coinvolgere nel progetto biancorosso, con un legame sempre più stretto con i tifosi e la piazza nonostante l'assenza del pubblico allo stadio per l'emergenza coronavirus.

Il Perugia fa rotta sulla B: ecco le date di inizio e fine campionato, ok alla 'Goal line

GARANZIE - "Io e la mia famiglia stiamo bene a Perugia, ma è importante parlarci per pianificare il futuro: il prossimo anno è importante per il Grifo come per me e non possiamo permetterci di sbagliare" aveva detto Caserta dopo l'ultimo match della stagione, il derby di Supercoppa perso 1-0 contro la Ternana al Liberati. Il tecnico insomma, che come i biancorossi era reduce dalla retrocessione in C alla guida della Juve Stabia, vuole soprattutto garanzie sull'allestimento di una rosa all'altezza. Garanzie che la società non ha fatto mancare, con il presidente per primo consapevole dell'importanza della cadetteria ritrovata ("Ora difendere la B con le unghie e ripartire uniti" una delle sue ultime dichiarazioni.

SPUNTA BRIGNOLI - Dopo l'incontro di ieri sembra dunque confermata l'unità d'intenti della 'triade' dirigenziale e l'allenatore, con cui ci sarebbe accordo sui calciatori da confermare e su come rinforzare la rosa. Restano da limare solo alcuni dettagli relativi allo staff e nei prossimi giorni le parti si rivedranno, mentre in società si inizia a programmare la prossima stagione e a pensare alle soluzioni possibili per il ritiro estivo. Per quanto riguarda il mercato invece, come anticipato oggi dai quotidiani umbri in edicola, per la porta spunta il nome del 29enne ex grifone Alberto Brignoli: legato da un anno di contratto con l'Empoli che sembra però pronto a lasciarlo partire, potrebbe prendere il posto di Stefano Minelli che a differenza di Fulignati ha il contratto in scadenza. Secondo il sito specializzato 'Tuttomercatoweb' invece nel mirino del Grifo saebbe finito Nicola Zagaria, centrocampista classe 2002 che si svincolerà dal Bisceglie retrocesso in Serie D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, positivo l'incontro tra la società e Caserta: il Grifo progetta la B

PerugiaToday è in caricamento