Sport

Serie B - Breda:"Abbiamo perso cattiveria e lucidità"

Al termine della gara la fa solo mister Breda: "Ci siamo fatti male da soli cacciandoci in guai evitabili"

Contro il Cittadella il Perugia sbaglia il possibile e l'impossibile. Tantissimi errori, nervosismi e pizzichi di superficialità. La ricetta perfetta per perdere la gara 3-1 e mostrare ai tifosi una prestazione pessima. "Abbiamo commesso troppi errori" ha ammesso mister Breda "Non abbiamo avuto concentrazione e personalità ed una squadra come quella che abbiamo affrontato non perdona. Non voglio alibi ma di certo gli infortuni di Volta e Dellafiore hanno pesato tantissimo. Sono due giocatori di esperienza e ci avrebbero fatto sicuramente comodo e poi i due rossi ci hanno ulteriormente penalizzato". 

Che fare adesso? Dopo lo schiaffo bisogna reagire e cercare di rimetetrsi subito in carreggiata. "Dobbiamo ritrovare tutti la giusta che non abbiamo avuto per niente. Forse ci siamo cullati sul fatto che pensavamo fosse più facile ed invece non è stato così" ha proseguito "Abbiamo rischiato su situazioni facili, ci siamo fatti male da soli e non siamo neanche stati uniti. In certe situazioni ragionare da sqaudra aiuta ma non lo abbiamo fatto. Adesso non ci resta che lavorare ancora di più". 

Nuovi. Breda ha fatto esordire i nuovi particamente insieme. Vuoi per scelta, Leali, vuoi per le contingenze come Gonzalez e Nura. Come sono andati? "Gonzalez non ha fatto una brutta partita e Leali ha fatto quello che ha potuto. Nura l'ho messo e tolto perchè ho visto che aveva perso lucidità e non riusciva più a gestire la fascia" ha concluso.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B - Breda:"Abbiamo perso cattiveria e lucidità"

PerugiaToday è in caricamento