menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Perugia-Casarano saltata. Il comunicato dei pugliesi: "I nostri tifosi aggrediti"

Il club salentino ha spiegato i motivi che hanno portato la squadra a ritirarsi dal campo prima dell'amichevole che era in programma a Pietralunga: "Non c'erano più le condizioni ambientali" per giocare

Tensione e amichevole sospesa a Pietralunga, dove il Perugia di Massimo Oddo avrebbe dovuto affrontare il Casarano (Serie D) nell'ultima amichevole altotiberina prima del rientro in città previsto per il 30 luglio e il test di lusso contro la Roma in programma al Curi il giorno dopo (ore 20.30). Prima del match alcuni tifosi del Grifo sono entrati in contatto con un piccolo gruppo di sostenitori pugliesi e gli attimi di tensione hanno portato la squadra pugliese a lasciare il campo prima del fischio d'inizio, tanto che Massimo Oddo è stato costretto a ripieghare su un test in famiglia.

IL COMUNICATO - Dopo gli eventi il club salentino ha pubblicato un comunicato sul proprio sito ufficiale: "Una decina di tifosi del Casarano - si legge nella nota - , prima dell'inizio della gara, sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente da ultrà del Perugia dopo aver preso posto nell'unica tribuna dello stadio. Nel tentativo di spostarsi, sono stati inseguiti. A questo punto due dirigenti della Digos hanno accompagnato gli stessi tifosi sul pulmino con il quale erano arrivati, pregandoli di attendere gli eventi. I tifosi hanno invece preferito abbandonare l'impianto. Preso atto dell'accaduto, la società ha ritenuto che non ci fossero più le condizioni ambientali per disputare la partita, seppur amichevole, nel rispetto dei propri tifosi e dei valori dello sport. La società Casarano calcio ringrazia, tuttavia, i dirigenti del Perugia calcio per aver compreso la decisione e stigmatizzato l'accaduto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento