Salernitana-Perugia 1-1, le pagelle: Rosi da capitano, male Balic e Dragomir

Da uno scatto d'orgoglio del terzino nasce il gol di Buonaiuto, mentre in difesa Gyomber sfodera una prestazione da leader. Centrocampo in sofferenza fino all'ingresso di Kouan, davanti non incide Melchiorri entrato nella ripresa

Le pagelle del Perugia dopo l'1-1 ottenuto al 90' sul campo della Salernitana grazie a un gol di Buonaiuto che consente al Grifo di restare a -3 dalla vetta.

VICARIO 6 Nel primo tempo non è mai chiamato in causa ma rischia di farsi male da solo con un improbabile e mal riuscito dribbling su Diuric a due metri dalla porta. Nella ripresa viene subito colpito su rigore ma poi chiude la saracinesca di fronte alle conclusioni dal limite di Jallow e Cerci

ROSI 6,5 Attento e puntuale su Lopez e su Jallow che si 'rimbalza' con Rosi, nel finale riporta a galla il Grifo con l'orgoglio del capitano affondando a destra e servendo a Buonaiuto la palla del pari.

GYOMBER 6,5 Concentrato e pimpante, al 31' fa una grande chiusura in diagonale su Jallow lanciato verso la porta da un errore di Dragomir. Nella ripresa cerca invano l'immediato pari salendo su calcio da fermo (57') e prende per mano il reparto nel finale quando si prende sempre la responsabilità di iniziare l'azione nell'arrembaggio che porta al pari.

SGARBI 6 Torna titolare al posto dell'infortunato Falasco e sfodera una prestazione positiva, controllando bene Djuric senza alcun calo di concentrazione. Peccato per il tap-in fallito (80') a due passi dalla porta sugli sviluppi di un calcio da fermo

DI CHIARA 6 Non aiuta Dragomir sull'azione che porta al rigore per la Salernitana, ma sembra un altro rispetto a Benevento e non fa mancare la sua spinta e i suoi cross dalla sinistra. Al 96' grande chiusura sul più fresco Lombardi.

FALZERANO 6 Meno appariscente del solito, si mette comunque come sempre a servizio della squadra con la sua corsa e la sua duttilità, fondamentale sulla zona destra del campo

BALIC 5 Compassato e lezioso, non dà copertura alla difesa e non riesce a verticalizzare il gioco come vorrebbe. Evanescente anche in avvio di ripresa, con il Grifo sotto di un gol Oddo lo toglie per passare al 3-4-1-2 (dal 17' st MELCHIORRI 5 Ci mette voglia ma non riesce a sfruttare la sua freschezza, combinando poco a fianco di Iemmello)

DRAGOMIR 5 Spesso impreciso, nel primo tempo fatica nel duello con il suo vivace dirimpettaio Akpa Akpro e al 31' lancia verso Vicario il salernitano Jallow poi fermato da Gyomber. Fa di peggio a inizio ripresa, quando stende Kiyine in area causando il rigore ma non si abbatte e da mediano dà il suo contributo nell'arrembaggio finale.

FERNANDES 5 Unico mancino tra i trequartisti biancorossi, viene rispolverato tra i titolari nel 4-3-2-1 ma non riesce mai a incidere. E al 25' si ferma a guardare Lopez che gli sfila vicino in area e sfiora il gol. Oddo lo toglie prima del riposo (dal 39' pt KOUAN 6 Entra come trequartista per aggredire le fonti di gioco avversarie e lui come sempre non si risparmia. Il suo vigore è prezioso per la squadra nell'assalto finale ma nel recupero è costretto a passeggiare zoppicando per il campo a causa di un problema alla caviglia).

CAPONE 5,5 Rilanciato da titolare è uno dei più brillanti nel primo tempo, quando mette davanti alla porta Iemmello (17') e mostra quella determinazione e quella voglia che gli erano mancate nelle precedenti apparizioni. Dopo il vantaggio, con la squadra che accusa lo svantaggio, cala e a metà ripresa Oddo lo toglie (dal 25' st BUONAIUTO 6,5 Non sembra entrare bene in partita, in ritardo su un paio di palloni e alla ricerca vana dello spunto giusto. Al 90' però si fa trovare al posto giusto ed è freddo a segnare l'1-1 in diagonale, regalando al Grifo un punto pesantissimo).

IEMMELLO 6 A un passo dal gol al 17', quando Micai lo ferma con una 'paratona' dopo un velo sulla fantastica combinazione con Fernandes e Capone che lo manda al tiro, ci riprova di nuovo al volo (34') senza però inquadrare la porta. Dopo lo svantaggio subisce il calo della squadra e gli mancano i rifornimenti, ma non si tira indietro nell'assalto finale e dà il suo contributo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALL. ODDO 6 Torna al 4-3-2-1 e la squadra fin dai primi minuti sembra trovarsi maggiormente a suo agio rispetto alle due ultime gare esterne perse a Empoli e a Benevento. Nel primo tempo, comunque equilibrato, vede il suo centrocampo in sofferenza (male Balic e Dragomir) e ha il coraggio di cambiare già al 39' inserendo Kouan per un fumoso Fernandes. Al rientro dagli spogliatoi il rigore del vantaggio salernitana è uno schiaffo per il suo Grifo che accusa il colpo, ma il tecnico corre ai ripari passando al 3-4-1-2 e gettando nella mischia Buoinaiuto che lo ripaga con un gol pesantissimo al 90'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Carlo Acutis, a dieci giorni dalla beatificazione aperta la tomba ad Assisi

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento