menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana-Perugia 1-1, rammarico Oddo: "Senza l'infortunio di Kouan..."

Il tecnico biancorosso soddisfatto per il pari raggiunto al 90' ma esce dall'Arechi con qualche rimpianto: "In undici avremmo potuto vincerla nel recupero, ma i ragazzi ci hanno provato lo stesso e questo significa che la squadra ha voglia di fare di più"

Massimo Oddo è soddisfatto dopo il pari raggiunto al 90' dal suo Perugia contro la Salernitana, ma esce dall'Arechi con un po' di rimpianto: "Ci è mancato l'ultimo passaggio ma credo che una sconfitta sarebbe stata immeritata e che almeno il pari sia più giusto - ha detto il tecnico del Grifo dopo il match -. Peccato per l'infortunio di Kouan, perché in undici avremmo potuto persino fare di più nei sei minuti di recupero. Sono contento di aver comunque visto nei ragazzi la voglia di andarla a vincere e questo mi fa felice, perché mi dà la sensazione di una squadra che ha voglia di fare di più in uno stadio che è fantastico ma è una bolgia e mi ha dato anche un po' di problemi a livello di comunicazione con i calciatori". Il tecnico biancorosso non protesta poi per il rigore concesso a inizio ripresa alla Salenritana per un contatto tra Dragomir e Kiyine: "Non l'ho visto bene dalla panchina ma il problema è a monte: se rincorrevamo l'avversario non arrivava il rigore". Pacca sulla spalla poi per Balic e Capone, sostituiti nelal ripresa: "Balic sta recuperando la condizione e bisogna aspettarlo perché è un giocatore straordinario e già oggi ha mostrato comunque dei miglioramenti giocando lineare e senza commettere errori, Capone lo avevo visto in forma e con tanti attaccanti dipende tutto da loro: sceglierò di volta in volta chi sta meglio".

"PASSI IN AVANTI" - Secondo Oddo comunque la squadra ha mostrato passi in avanti rispetto alla precedente trasferta: "A Benevento avevamo sbagliato atteggiamento tattico nel primo tempo, oggi invece abbiamo volutamente abbassato un po' il baricentro cercando poi di trovare con pazienza gli spazi. Non abbiamo preso la porta tante volte ma ci siamo arrivati tante volte e anche bene mancando però nell'ultimo passaggio. Alla fine quattro o cinque occasioni le abbiamo create e a livello di gioco abbiamo fatto meglio rispetto a Benevento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento