rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Sport

Rugby, Perugia batte Benevento 66-28: Barton sesta in classifica

Ad assistere a questa bella vittoria del Perugia, sugli spalti erano assiepate circa 500 persone accorse per sostenere la squadra

“Questa era la prima di tre partite fondamentali per raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti a inizio anno. Oggi è andata benissimo perché abbiamo chiuso la partita già dopo venti minuti. Non posso dire niente ai ragazzi. Siamo molto contenti”. Esprimono grande soddisfazione le parole rilasciate da capitan Federico Masilla al termine della partita che ha visto la Barton Rugby Perugia battere in casa l’Ivpc Rugby Benevento per 66 a 28. Grazie a questa vittoria, ottenuta domenica 24 marzo nella 14esima giornata di campionato di serie A girone 3, la formazione biancorossa è riuscita infatti a guadagnare una posizione in classifica e salire così al sesto posto, con 33 punti. “Abbiamo avuto tre settimane di tempo per lavorare e preparare in ogni singolo dettaglio questa partita – ha commentato ancora Masilla –, e oggi si è visto: punteggio larghissimo e tutti i loro punti deboli che conoscevamo sono stati sfruttati al meglio. L’obiettivo lo sentono tutti e stiamo continuamente migliorando”. “È stata una bella partita – ha commentato anche il numero 8 Lorenzo Pablo Mazzanti – e una grande vittoria di squadra. È stata, infatti, una partita molto studiata e il risultato è frutto di questo duro lavoro e di una grande preparazione”.

Tornando alla cronaca della partita, ad aprire le danze per i biancorossi, dopo appena 7 minuti, è Mazzanti che va a meta, trasformata poi da Crotti per il 7-0 iniziale. La Barton Perugia è scatenata e dopo pochi minuti torna alla meta con Sportolari, due volte, Masilla e Paoletti, portandosi a 35-0, punteggio che lascia ben poca speranza ai campani nonostante la meta al 28esimo di Tretola. Si va negli spogliatoi sul 47-7. Al rientro in campo il Benvento ci prova a risollevare le sorti della partita ma, dopo due mete realizzate dai biancoazzurri, è Fortunato a riallungare le distanze per il Perugia, al 28esimo e al 32 esimo, con due mete consecutive, una delle quali trasformata da Crotti. Il match si conclude sul 66-28 dopo un’ultima meta conquistata da Mazzanti e trasformata sempre dal solito Crotti.

Ad assistere a questa bella vittoria del Perugia, sugli spalti erano assiepate circa 500 persone accorse per sostenere la squadra, fra le quali i bambini del minirugby entrati in campo, a inizio partita, insiemi ai loro colleghi più grandi, a testimoniare il legame che unisce le diverse generazioni di giocatori del Rugby Perugia. La squadra ora si prepara ad affrontare in trasferta, domenica 31 marzo, l’Unione Rugby L’Aquila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Perugia batte Benevento 66-28: Barton sesta in classifica

PerugiaToday è in caricamento