Rugby Serie B, la Barton Cus Perugia è inarrestabile e sommerge Modena 48-12

Continua la caccia al primo posto dei ragazzi di Speziali, capace di strapazzare la formazione emiliana e di centrare l'undicesimo successo in campionato

SERIE B – Barton Cus Perugia - Modena 48-12 (24-7 dpt)

Barton Cus Perugia: Masilla, Battistacci (15'st Bellezza E), Magi, De Leo, Franzoni, Sportolari (17'st Gioè), Corbucci, Bellezza M. (28'st Tribastone), Scaloni, Mazzanti, Bresciani (1'st Zualdi), Renetti, Sampalmieri (21'st Paciosi), Cappetti (21'st Alunni Cardinali), Macchioni. A disp.: Millucci. All.: Speziali.

Modena: Utini, Petti, Lanzoni, Orlandi, Marzougui, Vaccari, Esteki, Venturelli, Furghieri, Flores, Dormi, Stacchezzini, Milzani, Gibellini, Salici. A disp.: Faraone, Malisano, Rizzi, Valla, Rovina, Catellani, Martines. All.: Ivanciuc.

Arbitro: Francesco Di Febo.

Marcatori - Primo tempo: 6'm Battistacci tr Masilla (7-0), 12' cp Masilla (10-0), 20' m Orlandi tr Vaccari (10-7), 27' m De Leo tr Masilla (17-7), 34' m Masilla tr Masilla (24-7).  Secondo tempo: 3' m Mazzanti (29-7), 20' m Mazzanti tr Masilla (36-7), 31' m Zualdi tr Masilla (43-7), 37' m Franzoni (48-7), 39' m Modena (48-12).

La Barton Cus Perugia continua a vincere. Si è imposta anche domenica pomeriggio a Pian di Massiano contro il Modena - l'unica squadra che ha sconfitto i biancorossi in questa stagione - con il punteggio di 48-12. È stata una partita a fasi alterne. Il primo tempo è stato abbastanza equilibrato: Modena è stato in campo anche se non ha finalizzato molto mentre la Barton ha realizzato tre mete, tutte trasformate, ed un calcio di punizione. Nel secondo c'è stato il dominio del Perugia nei punti d'incontro, nelle touche e nel gioco aperto alla mano. In fase difensiva i biancorossi sono riusciti sempre ad essere pressanti, non facendo giocare gli avversari. Quando il quindici perugino ha avuto la palla in mano è sempre andato in fondo, riuscendo a realizzare altre quattro mete. Con questo successo la Barton si tiene stretta il secondo posto in classifica, ad una lunghezza dalla capolista Bologna 1928 ma con una partita ancora da recuperare.

Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, - commenta il biancorosso Alessandro Corbucci - una sfida contro una squadra di alta classifica ma ci siamo comportati benissimo. Abbiamo giocato bene in tutti i reparti, abbiamo placcato duro. C'è stato qualche piccolo calo di concentrazione ma siamo rientrati subito in partita. Abbiamo concesso pochissimo agli avversari. Adesso dobbiamo andare avanti, continuare a vincere e a puntare in alto".

"Questa squadra gioca sempre meglio, - afferma anche il presidente Alessio Fioroni - è in costante crescita, sembra un meccanismo ben funzionante. Chiunque si inserisce è a proprio agio. Sono ottimi segnali, che fanno ben sperare. Molto bene e complimenti".

"Sono contento per i ragazzi", dichiara anche il direttore sportivo Roberto Cirimbilli. "Quello contro Modena - prosegue - era oggettivamente un incontro che poteva destare preoccupazioni. I nostri avversari erano quarti ed era l'unica squadra che ci ha battuto. Quindi c'era un po' di tensione per questa partita ma sembrerebbe che quest'anno sia una stagione magica per noi. Vorrei fare i miei complimenti in particolare a Luca Zualdi, che proviene dal nostro settore giovanile. Ha sempre giocato ed oggi la meta realizzata gli avrà regalato una bella soddisfazione". Ora il campionato osserverà uno stop a causa degli impegni dell'Italia nel Sei Nazioni. La Barton ritornerà in campo domenica 19 febbraio contro il Livorno per la partita valida per la terza giornata di ritorno di serie B.

Classifica: Bologna 1928 (52 punti), Barton Cus Perugia (51), Parma 1931 (44), Modena (43), Reno Boligna (41), Romagna (38), Florentia (30), Amatori Parma (28), Livorno (21), Viterbo e Jesi (11), Arezzo (9).

DONNE SERIE A - LE DONNE ETRUSCHE PERDONO A BOLOGNA

Bologna 1928 - Donne Etrusche 29-14

Donne Etrusche: Mastroforti, Pinto (25'st Fattorini), Matteo, Bianchi, Marin Perez (20'st Castellini), Barilari (35'st Panfili), Pagani, Keller, Isolani, Bettarelli (35'st Martignago 35), Roggi, Lanini, Al Majali (20'st Cennini), Di Renzo (25'st Braghelli), Meazzini. All. Villanacci

Punti Donne - Mete: Barilari, Bianchi. Trasformazioni: 2 Bianchi.

Dopo la doppia vittoria le Donne Etrusche sono cadute sul campo delle esperte bolognesi nella partita valida per la terza giornata di ritorno del campionato nazionale di rugby di serie A femminile, girone 2, disputata domenica pomeriggio nella splendida cornice dell'Arcoveggio di Bologna. Keller e compagne hanno imposto da subito il proprio ritmo di gioco sorprendo le padrone di casa e portandosi in vantaggio con una finta di Barilari, che ha trovato la difesa impreparata e ha schiacciato in meta, trasformata poi da Bianchi (0-7). Repentina è stata la risposta delle bolognesi con una meta da touche (5-7) e dopo due minuti, grazie ad una bella azione corale dei trequarti, hanno fatto il bis (12-7). Le Etrusche hanno subito ancora e sono state costrette ad una strenua difesa incassando altri 5 punti (17-7). Il secondo tempo è continuato con le bolognesi alla ricerca della meta del bonus, che hanno trovano solo dopo molte azioni, al 15', vista l'ottima difesa etrusca. Nonostante le Donne abbiano cercato di riprendere la guida della partita, hanno subito un'ultima meta da parte delle padrone di casa. Subito dopo le Etrusche hanno cercato il riscatto e grazie a Bianchi, che ha bucato la difesa avversaria e rotto alcuni placcaggi, si sono portate sul 29-14, poco prima del triplice fischio dell'arbitro.

Nonostante il risultato finale l'allenatore Villanacci dichiara: "Sono soddisfatto della prova delle ragazze e sono contento dei progressi fatti, ottenuti con il duro lavoro di questi mesi ed alla caparbietà delle ragazze. Partita dopo partita questa squadra cresce sempre di più e presto sarà pronta per giocarsela con le rime della classe. Ora ci attende un lungo stop dovuto al Sei Nazioni, che però inizierà dopo il torneo di domenica prossima, a Roma, dove le ragazze saranno chiamate alla nuova esperienza del Seven nello Stadio dei Marmi".

UNDER 18 - Prato Sesto - Barton Cus Perugia 17-10

Barton Cus Perugia: Piazza, Bevagna, Pettirossi, Khayari, Nataletti, Bigarini, Paoletti, Peter Rios, Balucani, Fioriti, Corò, Pittola, Bello. Ferri, Cecchetti. Entrati: Caruso, Beshiri, Baratta, Milizia, Battistacci, Patumi, Pretotto. All.: Fastellini e Gagliardoni.

Punti Perugia - Mete: 2 Pettirossi

La Barton Cus Perugia under 18 perde a Prato la partita valida per l'11esima giornata del campionato nazionale Elite. Un risultato che non cambia il terzo posto in classifica dei biancorossi che però sono stati raggiunti nel punteggio dagli avversari toscani. 

"Come sapevamo - spiega Fabrizio Fastellini, coach della Barton insieme a Giorgio Gagliardoni - Prato ha schierato tutti i suoi '98 che ha in serie A perché il campionato è fermo per un recupero. Quindi i nostri ragazzi erano un po' spaventati nel gioco alla mano e al piede perché i nostri avversari hanno tutti giocatori che sui trequarti giocano in A. Paradossalmente noi siamo stati molto bravi sulla difesa di linea e di profondità. Sul gioco al piede siamo stati anche migliori di loro. La sconfitta è arrivata da tre nostri errori che sono corrispondenti alle loro tre mete realizzate. È stata una partita molto equilibrata, alla fine ci hanno fatto anche i complimenti".

UNDER 16 - Piacenza - Barton Rugby Perugia 12-41

Barton Rugby Perugia: Baldinelli, Rinaldi, Paoletti, Farinacci, Cintioli, Betti, Benda, Palugini, Matarazzo, Gasparri, Mariucci, Casagrande, Capponi, Natalini, Pettirossi. A disp.: Presciutti. Caruso, Bendini, Rosi, Minelli, Cipriani, Bevagna. All.: Masone.

Punti Perugia - Mete: Gasparri, 3 Matarazzo, Rinaldi, Farinacci, Betti. Trasformazioni: 3 Baldinelli.

La Barton Rugby Perugia corsara a Piacenza. I giovani biancorossi domenica mattina, sul campo Savoia, si sono imposti con il punteggio di 41-12 nella partita valida quale prima giornata di ritorno del campionato nazionale di rugby Elite under 16 maschile. È stata una partita a senso unico per i ragazzi di Gerardo Masone. Ciao, I ragazzi sono partiti molto determinati e hanno segnato nel nei primi minuti della partita 30 punti. Poi si sono fatti sotto anche gli altri, anche se hanno sfoderato un gioco più falloso. I biancorossi, invece, hanno giocato più pulito e con grande continuità. Bene in mischia ordinata e rimessa laterale e buona anche la prestazione dei ragazzi entrati nel secondo tempo. Ottima prova di un gruppo che, nonostante gli infortuni e altre assenze, ha portato a casa un'importante vittoria. La Barton ritornerà in campo domenica 19 febbraio contro il Parma 1931. All'andata vinsero i perugini per 20-0. 

UNDER 14 - Barton Rugby Perugia - Modena 22-17

Barton Rugby Perugia: Rossetti, Casciarri, Gasparri, Seppoloni, Miccioni, Barbadori, Cintioli, Rossi A., Carciani, Santini, Gasperini, Bigazzi, Panico. A disposizione entrati: Giulietti, Marca, Alimenti, Paparelli. All.: Ignozza.

Punti Perugia - Mete: Rossetti, Rossi A., 2 Gasperini. Trasformazione: Cintioli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buona prestazione della Barton Rugby Perugia under 14 che domenica mattina si è imposta contro i pari età del Modena per 22-17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento