menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato Grifo, l'attaccante di Carmine in arrivo, Rosati-Koprivec i portieri

Il Grifo riparte da un ottimo sesto posto e dall'amarezza per la sconfitta nei play-off, ma la città si attende molto da un presidente che non ha mai nascosto di voler raggiungere la serie A.

Come ogni estate è iniziata la girandola di nomi affiancati al Perugia, ma per ora le certezze sono poche. Normale, il campionato è finito da un mese, c'è un nuovo allenatore che deve individuare i giocatori che più si adattano al suo modo di vedere il calcio e, non da ultimo, c'è la necessità da parte della società di non commettere più gli errori di valutazione della passata stagione. Anche perché da quest'anno in poi non ci sarà più la giustificazione del "Siamo tutti nuovi in questa categoria": il Grifo riparte da un ottimo sesto posto e dall'amarezza per la sconfitta nei play-off, ma la città si attende molto da un presidente che non ha mai nascosto di voler raggiungere la serie A. 

Parlavamo dei nomi: tanti dei ragazzi che fino a poco tempo fa vestivano la casacca biancorossa sono tornati nei rispettivi club di appartenenza, altri hanno già trovato sistemazione in squadre che puntano alla promozione (vedi Fossati al Cagliari). In rosa è rimasta gente come Fabinho e Lanzafame, non proprio gli ultimi arrivati, ma c'è da costruire intorno a loro una formazione competitiva. Per questo si attende con grande entusiasmo il ritorno di Matteo Ardemagni, autore di un discreto girone di ritorno con il Perugia (17 presenze e 6 gol) che, nonostante l'interesse del Pescara, sembra destinato nuovamente a giocare al "Curi". 

E i tifosi potrebbero cominciare a sognare in grande se insieme al milanese dovesse arrivare anche Samuel Di Carmine dalla Juve Stabia. L'ex Fiorentina, autore di 14 reti nello scorso campionato di Lega Pro, è finito nel mirino della dirigenza perugina già da qualche tempo e, a meno di rilanci dell'ultima ora da parte del Livorno, dovrebbe firmare per il club di Santopadre nei prossimi giorni. 

Il primo vero acquisto sarà però quello di Massimo Volta: il difensore centrale è molto legato a Pierpaolo Bisoli, che lo ha avuto per varie stagioni al Cesena, e ormai manca solo l'ufficialità. Questione portieri: il destino di Amelia non è ancora del tutto chiaro, ma nel frattempo la società prova a tutelarsi andando a prelevare l'esperto Antonio Rosati, di proprietà della Fiorentina. L'ex Lecce e Napoli piace molto al nuovo tecnico del Grifo e sembra sia stato proprio lui ad indicarlo al direttore sportivo. Fino a poche ore fa questa scelta lasciava intendere che Jan Koprivec avrebbe detto addio all'Umbria: il Latina era fortemente interessato all'acquisto dell'estremo difensore sloveno, ma qualcosa sembra si sia inceppato, tanto da convincere il Perugia a portarlo in ritiro a Sarnano. 

Poi si vedrà: nel caso in cui Koprivec accettasse il ruolo di secondo dietro a Rosati potrebbe rimanere, altrimenti è già pronta l'alternativa Lezzerini, classe '95 sempre di proprietà dei viola. Lascerà Perugia, almeno per il momento, Marco Baldan, che andrà ad accasarsi in prestito al Matera: Santopadre nutre profonda stima nel ragazzo e vorrebbe che una squadra di Lega Pro gli desse la chance di giocare con continuità dopo il lunghissimo stop per l'infortunio patito l'anno passato. 

Nel frattempo si comincia a pensare agli abbonamenti: la campagna 2015/2016 ha preso il via il 22 giugno con lo slogan "Unica maglia" e fino all'11 luglio ci sarà la possibilità di prelazione da parte di tutti quei tifosi che vorranno rinnovare il proprio ticket stagionale. Certo, eguagliare il record delle oltre 7000 tessere sottoscritte l'anno scorso non sarà facile, ma questi primi giorni hanno fatto registrare un buon afflusso di gente ai botteghini del "Curi" e lasciano dunque ben sperare, in attesa che i primi colpi di mercato convincano i più scettici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento