menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Perugia-Spezia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

Dopo la vittoria casalinga con il Livorno e quella sul campo della Juve Stabia il Grifo di Cosmi ospita i liguri (sabato 8 febbraio, ore 18) e va a caccia del tris. Pronto al debutto il nuovo regista Greco, arrivato nell'ultimo giorno del mercato di gennaio

Il secondo posto che vale la promozione diretta in Serie A è a due sole lunghezze e il Perugia di Serse Cosmi non vuole frenare la sua corsa dopo le vittorie contro il Livorno in casa e contro la Juve Stabia in trasferta. Il prossimo ostacolo da superare è lo Spezia, ospite sabato (8 febbraio, ore 18) al 'Curi' nella 23esima giornata di Serie B, in un match che con una classifica corta come quella del campionato cadetto è l'ennesimo scontro diretto in zona playoff (i liguri hanno 2 punti in meno del Grifo ma la gara con la Cremonese rinviata per maltempo ancora da recuperare).

LE SCELTE DI COSMI - Cosmi dovrà fare ancora a meno di Di Chiara (che ha iniziato però ad allenarsi e dalla settimana prossima dovrebbe rientrare in gruppo) e dell'altro lungodegente Fernandes, mentre rientrerà Falasco che ha scontato le due giornate di squalifica dopo il rosso rimediato a Verona al termine del match perso con il Chievo. Difficile però che il jolly biancorosso trovi spazio in una difesa a tre che oltre a Rosi, Angella e Gyomber può contare ora anche Rajkovic, arrivato da svincolato a gennaio e già in campo nel finale a Castellammare. Il serbo – ancora a corto di 'minutaggio' dopo i tanti mesi in 'naftalina' - dovrebbe partire di nuovo la panchina a meno che il tecnico non lo schieri al posto di un Rosi che, come Falasco, potrebbe anche piazzarsi sulla sinistra al posto di Nzita. La grande novità è attesa invece a centrocampo, dove è pronto al debutto il 33enne regista Greco (“Una maglia importante, con società e tifosi ambiziosi - ha detto l'ex Roma -. Alla mia età (33 anni, ndr) queste motivazioni sono importanti”) arrivato nell'ultimo giorno del mercato invernale (con Konate e Carraro entrambi in panchina), mentre per agire ai suoi lati Kouan scalpita dietro ai 'titolari' Falzerano e Nicolussi Caviglia. Davanti infine, va verso la conferma la coppia Iemmello-Falcinelli con il rinato Melchiorri (fresco di rinnovo con il Perugia fino al 2022) a insidiare 'Re Pietro' e 'Dieguito'. Da valutare le condizioni di Buonaiuto (contusione alla caviglia) e Benzar (convalescente dopo l'influenza che lo ha frenato nei giorni scorsi). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento