menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo podio per Beta Entrophy Junior Team nel campionato nazionale Enduro in Liguria

Il team umbro vince nella 250 2T con Jacopo Traini e si piazza quarto nella categoria femminile con Raffaella Cabini. La compagine al via con ben 13 piloti.

Una promessa mantenuta per il team perugino Beta Entrophy Junior Team. Dopo l’ottimo debutto stagionale del massimo campionato nazionale, avvenuto domenica 7 marzo a Passirano (BS), l’enduro è tornato in scena con il tricolore Under23/Senior nello scenario di Arma di Taggia (IM), nella Riviera di Ponente.

Anche in questo caso, importante partecipazione degli atleti azzurri che hanno risposto in 340 e che hanno affrontato tre giri da 47 km enduro con tre speciali di giornata: Airoh Cross Test, Enduro Test Just1 e l’Enduro Test 2.

L'esito della prova

La battaglia per la classifica assoluta ha visto Jordi Gardiol partire subito forte e conquistare la testa della gara fin dalla prima speciale. Il piemontese in sella alla KTM 250 4T ha portato a casa, oltre la vittoria assoluta e della classe 250 4T Senior, tre delle sei speciali di giornata, distanziando il sanmarinese Thomas Marini di 27 secondi. Il portacolori del Team Boano ha avuto la meglio, vincendo quindi la classe Senior 300 2T, su Michele Musso (Sherco Bike&Co) per appena 5 secondi. Marini è anche stato protagonista del fettucciato in riva al mare conquistando quindi il primo appuntamento del Trofeo Airoh Cross Test del Campionato Under23/Senior.

La Beta Entrophy Junior Team  si è presentata al completo con ben 13 piloti e un paddock di oltre 25 metri. Unica donna della compagine Raffaella Cabini, arrivata quarta nella categoria Femmine. 

Grande successo e prima vittoria di Jacopo Traini nella Junior 250 2t, con un ottimo quinto posto nella classifica individuale a soli se secondi dal vincitore Jordi Gardiol,  quinto nella categoria Elite lo spagnolo Tomas Pau e quinto assoluto con appena un minuto di distacco dal vincitore di gara. Proseguono i risultati positivi con Filippo Grimani quarto nella Senior 450, un quarto posto per Lorenzo Giuliani nella Cadetti 125, un ottavo  posto per Caselli Alessio nella Junior 300 e un ottavo posto posto per Piersigilli Luca nella categoria 50cc.

Soddisfatto il team manager Nicolò Mori “Il team ha cominciato a tirare fuori gli artigli - ha dichiarato al termine della gara. Soddisfatto per Tomas Pau nella top five, Jacopo Traini fortissimo ha meritato la vittoria, cosi come Filippo Grimani che ha sfiorato il podio per mezzo secondo e impeccabile nello stile Lorenzo Giuliani. Il week-end è certamente positivo e si colora di rosso e blu, i colori ufficiali Entrophy Beta Factory Junior Team.”

Il campionato italiano prosegue dopo la Liguria con il  Friuli-Venezia Giulia per la seconda prova l’11 aprile a Manzano (UD) mentre la Basilicata ospiterà la tappa più a sud del venti-ventuno il 2 Maggio a Tolve (PZ), per poi spostarsi per la penultima tappa in Umbria, il 2 luglio all’Autodromo di Magione. I titoli di Campione italiano verranno assegnati dopo la pausa estiva, il 24 ottobre a Langhirano (PR) dove si disputerà l’ultimo round della stagione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento