menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dimesso il portiere del Pordenone Michele Di Gregorio, escluse conseguenze per la salute del giocatore

L'estremo difensore della squadra friulana era stato ricoverato dopo uno scontro di gioco ieri sera al Curi

"È stato dimesso nella tarda mattinata di oggi, il calciatore del Pordenone Michele Di Gregorio, tenuto in osservazione presso la struttura del Pronto Soccorso dell’ospedale di Perugia, dopo che i sanitari avevano riscontrato un trauma cranico commotivo e ferite alla bocca" lo riferisce una nota dell'ospedale di Perugia.

"Le dimissioni sono avvenute dopo che gli esami strumentali disposti già nella tarda serata di lunedì, hanno escluso conseguenze gravi a seguito di uno scontro di gioco avvenuto ad inizio del seconda tempo della partita al Curi -  prosegue la nota - Di Gregorio sta raggiungendo Pordenone in auto, accompagnato dal direttore generale e dal team manager del club veneti, che hanno mantenuto costanti contatti con i familiari del giovane atleta e dei compagni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento