Sport

Piccoli campioni di domani in gara all'Autodromo dell'Umbria con il CIV Junior della Federazione Italiana Motociclismo

La prima prova stagionale del campionato tricolore riservato ai centauri dagli otto anni d'età, ecco come è andata; in gara anche un umbro, Luca Maria Casagrande Contardi di Assisi, che sogna di diventare un "big"

Si è disputato oggi all'Autodromo Borzacchini di Magione il primo fine settimana agonistico del 2021 dedicato alla velocità su due ruote. Per l'esordo stagionale sono scesi in pista i più giovani praticanti del motociclismo nazionale, ovvero i protagonisti del CIV Junior, serie che comprende Ohvale 160, Mini GP e Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production. A gareggiare sono i "piccoli" grandi campioni di domani, dagli 8 agli 11 anni d'età; da quest'anno nel contenitore (promosso da Federazione Italiana Motociclismo e con l’organizzazione del Moto Club Renzo Pasolini di Rimini) si cimentano con le Aprilia Sport Porduction anche i ragazzi dai 13 anni in su che hanno già approcciato agli sport motoristici. Sono stati circa 60 i piloti in pista nel corso della giornata.

Tutto si è svolto naturalmente nel rispetto e seguendo i protocolli di sicurezza anti contagio previsti per le manifestazioni sportive nazionali, con l’assenza di pubblico.

La cronaca delle gare

Nella categoria monomarca Ohvale 160 la vittoria è andata in entrambe le gare disputate a Christian Borrelli (MC Pasolini) con identico podio, sul quale sono seguiti Edoardo Giallini.

Tra le MiniGP, classe più vicina per formazione agonistica al salto sulle ruote alte che permette di far emergere - a parità di mezzo tecnico - le doti dei giovanissimi partecipanti, la prima gara è stata vinta da Gabriel Tesini (AC racing Team), in una gara interrotta con due giri d’anticipo a causa di un incidente in cui sono rimasti coinvolti diversi rider.

Nella seconda corsa della categoria, ha raggiunto per primo il traguardo Matteo Tabarrini (Team Pasini Racing). In questa ultima gara del MiniGp un ottimo quarto posto assoluto è stato raggiunto dall’unico pilota umbro in gara, l’11enne Luca Maria Casagrande Contardi, di Palazzo di Assisi. Per il ragazzo del Team Bucci Moto (MC Misano Adriatico) questa stagione sarà molto importante per il prosieguo della carriera motociclistica, dato che Luca Maria punta ai massimi livelli del motociclismo nazionale e internazionale.

In pista anche la Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, in una forma completamente rivisitata. In gara SP1 e SP2, con la differenza che in SP2 possono gareggiare piloti dai 13 anni in su che hanno già avuto precedenti esperienze con le “moto grandi”, mentre in SP1 corrono i giovani tra 11 e 14 anni  al primo contatto con le competizioni a ruote alte.

Tra le più prestanti SP2 la vittoria è andata in gara 1 a Leonardo Abruzzo (MC Bustese/Bierretti Racing), mentre tra le SP1 il più veloce è stato Gianmaria Ibidi (MC Renzo Pasolini/Bierretti Racing). La seconda gara ha visto invece l’affermazione rispettivamente di Lorenzo Frasca (MC Morena/Bierretti Racing) e dello svizzero Maxim Schmid.

Tutti i risultati cronometrici sono reperibili come di consueto su https://magione.perugiatiming.com/risultati/

Mentre maggiori info sul CIV Junior sono disponibili su https://www.civ.tv/

Nei prossimi giorni l'Autodromo dell'Umbria ospiterà come di consueto sessioni di prove libere aperte a tutti i possessori di moto e della necessaria dotazione di sicurezza per effettuare giri in pista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli campioni di domani in gara all'Autodromo dell'Umbria con il CIV Junior della Federazione Italiana Motociclismo

PerugiaToday è in caricamento