Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport Pian di Massiano

Perugia Vigor Lamezia 3-2 | Grifoni Campioni d’inverno

Un Grifo poco brillante supera un buon Lamezia. Nel finale di primo tempo autorete di Cerchia. Mancosu sigla il momentaneo pari. Di Anania e capitan Clemente (rig) i gol vittoria

Nella ventesima giornata del girone B di Seconda Divisione, il Perugia soffre ma vince contro il Lamezia, aggiudicandosi, ad una partita dal giro di boa, il titolo di Campione d’inverno. Partenza soft dei ragazzi guidati da Battistini, che fin dalle prime battute hanno dimostrato di non essere in una gran giornata. Ma si sa, la fortuna aiuta gli audaci e i grifoni, poco prima della fine del primo tempo, sono riusciti a portarsi avanti grazie ad un’autorete di Cerchia. A conferma di quanto detto alla vigilia dal tecnico biancorosso, i calabresi si sono rivelati un avversario tosto, ben disposto in campo, in partita fino all’ultimo. Ristabiliti gli equilibri in avvio di ripresa con Mancosu, la banda di Costantino non si è arresa nemmeno sotto i colpi di Anania e Clemente, riportandosi sotto con Lattanzio e creando apprensione ai padroni di casa fino all’ultimo secondo. Grazie al successo ottenuto oggi, gli umbri salgono a quota 42 allungando sulla Paganese (36), bloccata a Fano. Seguono il passo L’Aquila (37) ed il Catanzaro (36). Il Lamezia, che con lo stesso Catanzaro ha un partita in meno, resta a 31.

IL MATCH – L’inizio non è dei migliori visti al Curi. Nei primi 15’ si assiste, infatti, ad una noiosa fase di studio da parte delle due formazioni. Per la prima vera occasione bisogna attendere il 21’: palla per capitan Clemente che mette fuori di poco. E’ il Perugia a fare la partita, con gli ospiti a tenere a bada l’avversario senza troppe ansie. Al 27’ occasionissima per la formazione calabrese che mette paura ai padroni di casa colpendo la traversa con Bonasia. Nonostante non sia in una delle sue giornate migliori, il Grifo riesce, in modo fortunoso, a portarsi in vantaggio poco prima dell’intervallo. E’ il 48’ quando una palla messa in mezzo da Tozzi Borsoi viene tradotta in rete dalla deviazione del biancoverde Cerchia. Ricco di emozioni, invece, l’avvio della ripresa. Al 6’ 2t subito il pareggio ospite con un’invenzione da fuori di Mancosu. La gioia dei ragazzi di Costantino dura pochissimo. Angolo di Moscati con Anania che insacca di testa. Passano 3’ e l’arbitro assegna un calcio di rigore in favore dei grifoni per un tocco di mano in area di Marchetti. Dagli undici metri Clemente non sbaglia e porta i suoi sul 3-1. Il Lamezia, tramortito dall’uno-due micidiale del Perugia, al 74’ rischia di beccare il quarto gol, ma il colpo di testa di Margarita viene respinto in angolo da Forte. Una partita che pareva chiusa viene riaperta al 35’ 2t, è Lattanzio di testa ad accorciare le distanze. A 5’ dallo scadere Rondinelli si becca il secondo giallo per un fallo su Margarita e abbandona il campo anzitempo. I ragazzi di Battistini mantengono il vantaggio fino alla fine aggiudicandosi la difficile sfida.

LA SVOLTA – Con tanta sofferenza, ed un pizzico di buona sorte, gli uomini di mister Battistini hanno la meglio su un buon Lamezia. Per quanto visto in campo, i calabresi probabilmente avrebbero meritato qualcosa di più.   

TABELLINO –

Perugia Lamezia 3-2

Perugia (4-2-3-1): Giordano; Anania, Borghetti, Cacioli, Pupeschi; Borgese, Carloto (12′ 2t Mocarelli); Margarita, Clemente (40′ 2t Ferri Marini), Moscati (32′ 2t Moneti); Tozzi Borsoi. All. Battistini.

Vigor Lamezia (4-2-3-1): Forte; Bonasia, Gattari, Marchetti, Rondinelli; Giuffrida, Cerchia (43′ 2t Visone); Cane (16′ 2t Romero), Mangiapane (27′ 2t Lattanzio), Mancosu; De Luca. All. Costantino.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce.

Marcatori: 48′ 1t Aut. di Cerchia (L), 6' 2t Mancosu (L), 10' 2t Anania (P), 13′ st Clemente (P), 35' 2t Lattanzio (L).

Ammoniti: Carloto (P), Anania (P), Tozzi Borsoi (P), Marchetti (L).

Espulsi: Rondinelli (L) per doppia ammonizione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia Vigor Lamezia 3-2 | Grifoni Campioni d’inverno

PerugiaToday è in caricamento