menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In attesa del derby dell'Umbria, diffide pesanti a tifosi degli Ingrifati: "Ora parliamo noi"

In settimana sono arrivate numerose diffide, tutte a carico del gruppo, che vanno da due fino a sette anni, ciascuna con obbligo di firma. La presa di posizione del gruppo ultrà del Perugia

Gli Ingrifati tornano sul post partita di Perugia-Cesena dello scorso 26 settembre, che ha visto protagonisti un piccolo gruppo di supporter biancorossi, venuti a contatto con le forze dell'ordine nel tentativo di raggiungere la zona dello stadio Curi riservato ai tifosi ospiti. A distanza di quasi un mese, dopo l'arresto del commerciante reo di aver colpito con un sasso uno steward dell'impianto di Pian di Massiano, sono arrivati i primi duri provvedimenti nei confronti dei tifosi perugini, rivolti in buona parte agli ultras del gruppo degli Ingrifati, che hanno così deciso di rispondere con un 
comunicato a quanto stabilito dalle autorità.

Il comunicato – "Come tutti sapete, nel dopopartita di Perugia-Cesena si sono verificati alcuni incidenti. Bene, partiamo dal presupposto che non siamo qui a cercare scuse o dare giustificazioni sull’accaduto, ne vogliamo la compassione di nessuno. I poliziotti di fronte gli spogliatoi erano gli stessi che in più occasioni avevamo “incontrato” a Frosinone, dove chi era presente sa di cosa stiamo parlando. 

In seguito a questo in settimana sono arrivate numerose diffide, tutte a carico del nostro gruppo, che vanno da due fino a sette anni, ciascuna con obbligo di firma. Ribadiamo il nostro pensiero pubblicamente, così come abbiamo fatto con i diretti interessati, dicendo che non condividiamo ne accettiamo il comportamento della curva e soprattutto degli altri ultras nel momento dell’accaduto e tantomeno quello della questura a pochi giorni dal derby. Non possiamo restare muti di fronte a questa situazione, quindi facciamo presente che nei giorni successivi esterneremo il nostro disappunto, sperando che almeno in questo momento la curva non ci volti le spalle. Nonostante tutto andremo avanti per la nostra strada, così come abbiamo sempre fatto a 360° nel bene e nel male, ostinatamente ultras ostinatamente INGRIFATI!!!!!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento